Le strade più belle d’Europa: on the road indimenticabili

Gli on the road lungo le strade più belle e scenografiche d’Europa, per scoprire il vecchio continente in un modo sensazionale. 

La Strada della Forra – Tremosine

Parto da questa strada meno conosciuta ma che in realtà molti hanno già visto senza saperlo. Qui infatti vengono girati molti spot automobilisti, proprio per il fascino dei paesaggi che il percorso attraversa. La Provinciale 38 inizia a Pieve di Tremosine e scende veloce verso il lago di Garda, nella sponda bresciana. Lungo il tragitto entra letteralmente nella montagna, inoltrandosi nella spaccatura creata dal torrente Brasa. In alcuni tratti le pareti rocciose sono talmente vicine da sfiorarsi. Adrenalina garantita!

Quando percorrerla: meglio optare per la bassa stagione, quando il traffico minore permette di seguire la strada in quasi totale solitudine.

Il Passo dello Stelvio

Amata dai motociclisti di tutto il mondo, questa strada sinuosa che si inerpica verso il valico alpino è un vero must per gli amanti della strada. Costruita nell’Ottocento dall’imperatore d’Austria come collegamento tra la Lombardia e la Val Venosta, conta decine di tornanti da capogiro.

Quando percorrerla: per chi teme la neve meglio l’estate per evitare di rimanere bloccati. Per i più intrepidi, ogni stagione è quella giusta!

La Romantische Strasse

Romantische Strasse

La Strada Romantica per eccellenza va da Wuerzburg a Fuessen, in Germania. Oltre 350 chilometri di paesaggi incantevoli lungo un percorso che unisce la Baviera al Baden-Wuettenberg. Sebbene sia molto nota e frequentata, l’affluenza è comunque ben gestita e i paesaggi sempre godibili, così come le bellezze delle città storiche che tocca.

Quando percorrerla: perfetta a tarda primavera e in estate, per godere delle giornate più lunghe e soleggiate di questa parte di Germania.

La Transfagarasan in Romania

transfagarasan

Chiamata anche “la follia di Ceausescu” per l’intrepida opera di ingegneria stradale che costituisce, questa strada di 152 chilometri è un susseguirsi di tornanti che si inerpicano tra i paesaggi incantevoli dei Carpazi. Il percorso inizia a Bascov e attraversa paesaggi diversi, dalle verdi vallate a sud fino alle aride montagne a nord, per terminare al lago glaciale di Balea. Senza dubbio un itinerario imperdibile durante un tour della Romania.

Quando percorrerla: a causa delle estreme condizioni meteorologiche invernali, la strada è aperta solo per 4 mesi all’anno, in estate.

La Wild Atlantic Way – Irlanda

Wild Atlantic Way Irlanda

Se siete fan dei paesaggi irlandesi più estremi, amerete questa strada! Si tratta di uno dei tratti più sinuosi e spettacolari della via che corre lungo le scogliere  dell’Irlanda, seguendone il profilo. Lungo il percorso, lungo ben 2500 chilometri, si susseguono scogliere, baie nascoste, brughiere, remoti villaggi e piccole cittadine. Se volete saperne di più, vi rimando al mio articolo con la descrizione di alcune delle tappe più belle lungo il percorso:

Da Galway lungo la Wild Atlantic Way per un assaggio d’Irlanda

Quando percorrerla: se siete sprezzanti della pioggia, potete venirci in qualsiasi periodo dell’anno e godere del fascino dei cieli d’Irlanda carichi di nuvoloni. Altrimenti senza dubbio l’estate è il periodo con il clima più clemente in queste zone!

Les Gorges du Verdun – Francia

Da piccola quando andavo a trovare i mie zii francesi adoravo farmi portare in questa valle spettacolare. Ne ero al tempo stesso intimorita e affascinata. Si tratta di un canyon di oltre 20 chilometri di lunghezza situato tra Alpi e la Provenza. Un vero prodigio della natura, che poco ha da invidiare ai canyon d’oltreoceano! Qui però i colori sono ben diversi: rocce grigie e boschi verdissimi. Per percorrere la strada panoramica si può partire da Castellane e guidare fino al lago di Sainte Croix, seguendo lo scorrere sinuoso del fiume Verdun, artefice di tanta bellezza.

Quando percorrerla: a mio parere meglio in estate quando il verde dei boschi è più intenso.

CATEGORY: Europa, On the road

Silvia Viaggiolibera

Related items

Comments (2)

Di queste strade ho percorso la Wild Atlantic Way e quella del Verdon: entrambe bellissime anche se devo dire che l’Irlanda per me ha una marcia in più per rimanere in tema. La Transfaragan mi incuriosisce tantissimo!

ciao Silvia, la Wild Atlantic Way è bellissima e molto "wild" appunto! Hai proprio ragione, l'Irlanda ha una marcia in più ma anche le altre strade sono stupende. Prova anche la Forra, una meraviglia di casa nostra!
Silvia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto" di seguito, si acconsente a questo. Per informazioni su come disabilitare i cookie, leggere l' Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi