La Geria a Lanzarote: vino e paesaggi mozzafiato

Strano pensare che nel mezzo delle aride valli vulcaniche di Lanzarote si possa coltivare del vino. Invece è proprio quello che succede a La Geria, la regione vinicola che si estende nel cuore dell’isola.

La Geria

Il termine “geria” indica la buca conica scavata nella ghiaia vulcanica e bordata di rocce. La forma a imbuto permette di trattenere la poca acqua disponibile in quest’area, mentre le pietre laviche disposte a mezzaluna lungo il bordo riparano le piante dai venti. Grazie a questa ingegnosa tecnica, a Lanzarote si riesce in un’impresa che ha dell’impossibile: coltivare la vite nel cuore di un paesaggio lavico. In realtà la geria viene usata anche per altre colture, come gli alberi da frutta, ma la vera regina è la vite.

Un paesaggio unico al mondo

Oltre a rendere possibile la produzione di vino sull’isola, la geria ha un altro merito. L’estendersi a perdita d’occhio di queste buche coniche crea un paesaggio surreale, unico nel suo genere. Anche se la vista dall’alto è quella che maggiormente dà idea dell’eccezionalità del luogo, anche trovarsi a percorrere la regione vinicola di Lanzarote è un’esperienza unica. Valli di terra nera disegnate da cavità e punteggiate di verde sembrano appartenere a un altro pianeta. Un paesaggio talmente prezioso da aver contribuito, assieme agli altri tesori naturali dell’isola, alla nomina di Lanzarote Riseva della Biosfera.

Visita alle cantine della Geria

Naturalmente in una zona vinicola non possono mancare le cantine! Due in particolare sono le più famose: La Bodega La Geria e la Bodega Rubicon. Situate entrambe lungo la strada che percorre la regione denominata proprio Geria, si trovano una di fronte all’altra. In entrambe è possibile fare delle degustazioni e ammirare le botti conservate in ambienti con luce e umidità controllata. La Bodega Rubicon ha annesso un ristorante con una magnifica terrazza panoramica sulle viti. La prospettiva più bella però secondo me si ha nell’angolo della cantina La Geria che guarda verso nord-ovest, in posizione leggermente rialzata rispetto alla valle. Il colpo d’occhio è davvero spettacolare! Il mio consiglio è di visitare entrambe le cantine. Le degustazioni costano pochi euro e il personale è molto disponibile a spiegare il processo di produzione e le caratteristiche dei vini. Si tratta per la maggior parte di malvasia dolci.

Come arrivare alla Geria

Arrivare alla Geria è semplice a patto di disporre di un’auto. Il noleggio alle Canarie è molto conveniente (ca. 100 Euro a settimana per una Panda, tutto compreso), ed è il mezzo che permette di esplorare meglio le isole. La Geria si trova a nord di Puerto del Carmen, da cui dista una decina di chilometri. Arrivando dalla LZ501 e svoltando a sinistra sulla LZ30 vi troverete da subito immersi nel paesaggio vinicolo. Proseguite lungo la strada (con le dovute soste fotografiche) fino a giungere alle cantine.

Cosa vedere a Lanzarote

La Geria è solo una delle tante meraviglie naturali che riserva Lanzarote. Se avete in programma di organizzare un viaggio sull’isola, potete leggere il mio articolo con tutte le informazioni pratiche e i miei consigli su alloggio, spostamenti e luoghi da non perdere.

CATEGORY: Europa, Itinerari con gusto

Silvia Romio

Related items

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre, forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto" di seguito, si acconsente a questo. Per informazioni su come disabilitare i cookie, leggere l' Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi