Il tour delle Scuole Grandi costituisce uno dei percorsi di visita più spettacolari di Venezia. Veri e propri musei, le sale delle Scuole raccontano i fasti e le atmosfere della Città lagunare in un arco di tempo che va dal Medioevo al Settecento.

Le confraternite di Venezia

Nella Venezia medievale il termine “scuola” identificava delle confraternite laiche. A partire dal XIII secolo il sistema delle confraternite ebbe un grande sviluppo nell’Italia centro-settentrionale e si protrasse fino al 1500. A Venezia in particolare la creazione delle confraternite rivestì un ruolo importante nella vita sociale ed economica. (altro…)


Situato nell’ala napoleonica di Piazza San Marco, il Museo Correr custodisce le sale regali dove soggiornò l’imperatrice d’Austria Sissi.

Ci vuole almeno mezza giornata per vedere tutto il museo tante sono le collezioni che conserva.
Dagli ambienti sfarzosi dove soggiornò Sissi alle sale che conservano capolavori d’arte, il Museo Correr è una perla di Venezia incredibilmente poco frequentata. Mentre nel vicino Palazzo Ducale i turisti fanno la fila per entrare, qui si sale indisturbati lungo l’ampia scalinata che introduce agli ambienti napoleonici.
Un viaggio nella Venezia regale! Pronti? Via!

(altro…)


 acque termali di Abano Terme

 

Le acque termali di Abano Terme sono rinomate in Italia e nel mondo per le importanti azioni benefiche e terapeutiche che esplicano sull’organismo. Si tratta di un’acqua salso-bromo-iodica ipertermale dall’importante azione antinfiammatoria e antisettica. Oltre a fare bene al corpo, le acque termali di Abano influiscono sulla sfera psico-fisica, distendendo la mente e aiutando a combattere lo stress.

Immaginate il piacere di scivolare dolcemente in una piscina di acqua calda e lasciarsi galleggiare leggeri come una piuma. Piano piano si sente la tensione sciogliersi, i nervi distendersi e tutta l’ansia del quotidiano si libera nell’aria assieme al vapore sulfureo.
Quello delle terme non è solo un passatempo piacevole ma anche un momento prezioso per la salute, per recuperare energia e ritemprare il corpo. Con l’arrivo del freddo, i bagni e le cure termali diventano un’arma importante per prevenire i mali di stagione e prepararsi al meglio all’inverno alle porte.
Abano Terme è da sempre il paradiso delle acque sulfuree, un luogo speciale dove rifugiarsi per un weekend o una vacanza, dimenticando gli impegni della vita quotidiana.
Quando si arriva ad Abano si sente subito l’aria satura di iodio e i polmoni si aprono, i pensieri rallentano e tutto il corpo si predispone a ricevere le cure tanto desiderate.

Un’acqua antica per un benessere che si rinnova

acque termali di Abano Terme
 
Le acque termali di Abano arrivano dal Bacino Idrico Euganeo; sgorgano a una temperatura di circa 80-87°°C dopo un lungo viaggio sotterraneo di decine di chilometri che parte dai Monti Lessini, nelle Prealpi. Durante questo percorso a circa 3000 metri di profondità le acque si arricchiscono di preziosi sali minerali, acquisendo un alto valore terapeutico.

Sinergia di acqua e fango

Hotel Terme Orvieto Abano Terme
L’immersione in una piscina di acqua termale è una sorta di porta d’accesso al mondo di benessere che sta dietro.
Un altro prezioso alleato di salute e bellezza è il fango termale: composto di argilla naturale, viene lasciato maturare in apposite vasche riempite di acqua termale a 80° per un periodo che varia dai 3 agli 8 mesi. L’elevata temperatura libera i metalli preziosi contenuti nell’acqua e a contatto con l’aria il fango modifica la sua struttura chimico-fisica, trasformandosi in un vero elisir di lunga vita.
L’applicazione del fango termale a una temperatura di 40-50° favorisce il rilassamento muscolare e migliora la circolazione sanguigna, con benefici immediati su corpo e mente. E’ difficile spiegare a parole quale senso di leggerezza si provi dopo un trattamento ai fanghi termali, seguito da un bagno termale, ma vi posso assicurare che è una sensazione assolutamente da provare.
Ad Abano Terme si possono effettuare anche cure inalatorie per le patologie delle vie respiratorie: speciali strumenti frammentano le particelle di acqua termale e le nebulizzano rendendole respirabili. Un trattamento molto indicato per chi soffre di sinusite o problemi ai bronchi.
Tra gli hotel che offrono cure termali, l’Hotel Terme Orvieto è una scelta perfetta: un hotel 4 stelle ad Abano con un ampio centro benessere, piscine e SPA, perfetto per un soggiorno all’insegna del relax e delle coccole.
Da soli, in coppia, con amici o in famiglia, una vacanza ad Abano Terme è sempre un’occasione speciale per ritagliarsi un momento di attenzione e benessere.

I dintorni di Abano Terme

Se tra un bagno termale e di fango vi resta un po’ di tempo, un’ottima idea è quella di impiegarlo per visitare la vicina Padova e uno dei suoi gioielli più prezioso: la Cappella degli Scrovegni.
L’opera di Giotto è un capolavoro assoluto di pittura del Trecento. La perfezione delle figure, la grazia dei volti, i colori saturi concorrono a creare un ambiente di somma bellezza.
Dopo aver nutrito il vostro corpo e la vostra mente con il benessere delle acque termali di Abano, potrete così nutrire lo spirito con uno dei capolavori d’arte più importanti di tutto il mondo occidentale.

 


Spiaggia di Jesolo

Jesolo, 16 chilometri di spiaggia dorata cinta dal mare Adriatico e dalla laguna veneziana. La più famosa località balneare del Veneto, sin dagli anni ’70 simbolo di mare e divertimento, a settembre non va in vacanza ma anzi riserva atmosfere più rilassanti, un invito a viverne anche gli interessanti eventi mondani e culturali di cui è teatro.

Jesolo oltre il mare

Spiaggia di Jesolo
A Jesolo tutto sembra girare intorno al mare. I bar, i ristoranti, i tanti locali alla moda fanno da completamento ad una spiaggia che è la quintessenza dell’allegria, del colore, delle lunghe giornate all’ombra di un ombrellone o dentro l’acqua. Come veneta, i miei ricordi delle estati da bambina hanno i contorni di Jesolo, di infiniti giorni trascorri a correre su e giù per la sua spiaggia armata di secchiello e paletta in compagnia dei vicini di ombrellone, non solo italiani ma anche tedeschi, olandesi e francesi, perché Jesolo da sempre è meta ambita anche dagli stranieri che la associano al sole del Bel Paese.
Crescendo ho imparato a cogliere altre sfumature di Jesolo, quelle che vanno oltre il mare e che puntano agli orizzonti lagunari alle sue spalle, ad un intreccio di canali che contornano pianure silenziose e all’incantevole Venezia, che da qui dista solo una breve corsa in vaporetto. Del resto proprio a Venezia, Jesolo è legata storicamente in quanto un tempo città lagunare conosciuta con il nome di Equilio, una delle fondatrici della lega lagunare che avrebbe poi portato alla fondazione della Serenissima. 
A settembre, con la fine dell’estate, Jesolo non spegne i riflettori del suo mondo ma li amplifica, mostrando a chiunque la visiti che sa essere non solo meta balneare ma anche paesaggistica, gastronomica, culturale e mondana.

Gli eventi di Jesolo di settembre

Biennale di Venezia
Un’opera di arte moderna alla Biennale di Venezia
Tra gli eventi più glamour di settembre a Jesolo c’è senza dubbio la Finale di Miss Italia che, dopo l’esordio dell’anno scorso, anche per il 2016 si svolgerà qui. Una scelta legata alla fama della nota località turistica e al suo fascino scintillante, oltre all’incredibile offerta di shopping che propone (ben 12 chilometri di isola pedonale, la più lunga d’Europa!).
Dal 31 agosto al 10 settembre c’è poi un altro appuntamento glamour, la Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. Basta prendere il traghetto da Jesolo e fare scalo al Lido di Venezia per ritrovarsi nel cuore dell’evento di arte e spettacolo più mondano dell’anno! 
La Mostra del Cinema fa parte del vasto programma della Biennale di Venezia 2016, la rassegna di arte internazionale che organizza, oltre a mostre d’arte in diverse location veneziane di grande suggestione, anche esposizioni multidisciplinari di musica, teatro e danza. Un ricco calendario che si protrae fino a novembre, con altri imperdibili appuntamenti culturali.

Dove alloggiare a Jesolo

Hotel Orizzonte jesolo
L’Hotel Orizzonte si trova proprio di fronte alla lunga spiaggia, una posizione privilegiata che lo rende la base ideale per godere delle tante offerte vacanza di Jesolo. 
Le camere ampie e luminose si dividono tra Standard e Comfort per rispondere alle diverse esigenze della clientela, garantendo comunque sempre la massima comodità.
Tutte le stanze dispongono di climatizzatore, cassaforte, TV satellitare e balcone privato.
L’hotel ha inoltre un bellissimo e nuovo solarium all’ultimo piano, dotato di lettini e vasca idromassaggio, per momenti di puro relax, completato dal ristorante che serve piatti della cucina regionale ed internazionale.
Il bar sulla terrazza del ristorante è l’ideale per un aperitivo serale con vista mare, il preludio perfetto ad una serata mondana tra gli eventi in programma a Jesolo o per una passeggiata romantica sul lungomare al chiaro di luna. 

Per info e prenotazioni: 

Hotel Orizzonte
Viale Venezia, 5
30016 Lido di Jesolo (Venezia)

Tel. +39 0421 380004
Fax +39 0421 380329
Email: hotelorizzonte@email.it

www.horizzonte.com
Una camera dell’Hotel Orizzonte a Jesolo