acque termali di Abano Terme

 

Le acque termali di Abano Terme sono rinomate in Italia e nel mondo per le importanti azioni benefiche e terapeutiche che esplicano sull’organismo. Si tratta di un’acqua salso-bromo-iodica ipertermale dall’importante azione antinfiammatoria e antisettica. Oltre a fare bene al corpo, le acque termali di Abano influiscono sulla sfera psico-fisica, distendendo la mente e aiutando a combattere lo stress.

Immaginate il piacere di scivolare dolcemente in una piscina di acqua calda e lasciarsi galleggiare leggeri come una piuma. Piano piano si sente la tensione sciogliersi, i nervi distendersi e tutta l’ansia del quotidiano si libera nell’aria assieme al vapore sulfureo.
Quello delle terme non è solo un passatempo piacevole ma anche un momento prezioso per la salute, per recuperare energia e ritemprare il corpo. Con l’arrivo del freddo, i bagni e le cure termali diventano un’arma importante per prevenire i mali di stagione e prepararsi al meglio all’inverno alle porte.
Abano Terme è da sempre il paradiso delle acque sulfuree, un luogo speciale dove rifugiarsi per un weekend o una vacanza, dimenticando gli impegni della vita quotidiana.
Quando si arriva ad Abano si sente subito l’aria satura di iodio e i polmoni si aprono, i pensieri rallentano e tutto il corpo si predispone a ricevere le cure tanto desiderate.

Un’acqua antica per un benessere che si rinnova

acque termali di Abano Terme
 
Le acque termali di Abano arrivano dal Bacino Idrico Euganeo; sgorgano a una temperatura di circa 80-87°°C dopo un lungo viaggio sotterraneo di decine di chilometri che parte dai Monti Lessini, nelle Prealpi. Durante questo percorso a circa 3000 metri di profondità le acque si arricchiscono di preziosi sali minerali, acquisendo un alto valore terapeutico.

Sinergia di acqua e fango

Hotel Terme Orvieto Abano Terme
L’immersione in una piscina di acqua termale è una sorta di porta d’accesso al mondo di benessere che sta dietro.
Un altro prezioso alleato di salute e bellezza è il fango termale: composto di argilla naturale, viene lasciato maturare in apposite vasche riempite di acqua termale a 80° per un periodo che varia dai 3 agli 8 mesi. L’elevata temperatura libera i metalli preziosi contenuti nell’acqua e a contatto con l’aria il fango modifica la sua struttura chimico-fisica, trasformandosi in un vero elisir di lunga vita.
L’applicazione del fango termale a una temperatura di 40-50° favorisce il rilassamento muscolare e migliora la circolazione sanguigna, con benefici immediati su corpo e mente. E’ difficile spiegare a parole quale senso di leggerezza si provi dopo un trattamento ai fanghi termali, seguito da un bagno termale, ma vi posso assicurare che è una sensazione assolutamente da provare.
Ad Abano Terme si possono effettuare anche cure inalatorie per le patologie delle vie respiratorie: speciali strumenti frammentano le particelle di acqua termale e le nebulizzano rendendole respirabili. Un trattamento molto indicato per chi soffre di sinusite o problemi ai bronchi.
Tra gli hotel che offrono cure termali, l’Hotel Terme Orvieto è una scelta perfetta: un hotel 4 stelle ad Abano con un ampio centro benessere, piscine e SPA, perfetto per un soggiorno all’insegna del relax e delle coccole.
Da soli, in coppia, con amici o in famiglia, una vacanza ad Abano Terme è sempre un’occasione speciale per ritagliarsi un momento di attenzione e benessere.

I dintorni di Abano Terme

Se tra un bagno termale e di fango vi resta un po’ di tempo, un’ottima idea è quella di impiegarlo per visitare la vicina Padova e uno dei suoi gioielli più prezioso: la Cappella degli Scrovegni.
L’opera di Giotto è un capolavoro assoluto di pittura del Trecento. La perfezione delle figure, la grazia dei volti, i colori saturi concorrono a creare un ambiente di somma bellezza.
Dopo aver nutrito il vostro corpo e la vostra mente con il benessere delle acque termali di Abano, potrete così nutrire lo spirito con uno dei capolavori d’arte più importanti di tutto il mondo occidentale.

 


Hotel Dolce Avita Andalo Spa & Resort

Immerso negli incantevoli paesaggi dell’Altipiano della Paganella, nel cuore del Trentino e ai piedi delle Dolomiti del Brenta, l’Hotel Dolce Avita Andalo Spa & Resort è il luogo ideale per ritrovare benessere e relax coccolati dal caldo tepore di ambienti accoglienti ed intimi.

Una vacanza all’insegna dell’armonia

Hotel Dolce Avita Andalo Spa & Resort
I caldi ambienti dell’Hotel Avita 
L’equilibrio tra mente e spirito è messo a dura prova dai ritmi frenetici della vita quotidiana, troppo spesso tiranna di tempo da dedicare alla ricerca dell’armonia con se stessi e con l’ambiente. 
Un soggiorno al Dolce Avita di Andalo aiuta a ristabilire questo delicato equilibrio, regalando momenti unici per distendere il corpo e la mente, liberandoli dalle fatiche accumulate. A condurre per mano in questo percorso sono non soltanto le accoglienti atmosfere dell’hotel ed un centro Spa all’avanguardia , ma anche la spettacolare natura che lo circonda: valli silenziose cinte dal rassicurante abbraccio delle Dolomiti, un paesaggio di infinita bellezza che diventa un balsamo rigenerante per gli occhi ed il cuore.

La struttura

Hotel Dolce Avita Andalo Spa & Resort
Bio Suite
L’Hotel Dolce Avita dispone di numerose tipologie di camere adatte a soddisfare ogni tipo di esigenza. Letti a baldacchino, caldi rivestimenti in legno d’abete, stanze mansardate e Bio Suite costruite secondo la tecnica della bioedilizia trentina. Tutte le stanze sono dotate dei migliori comfort come TV LCD, frigobar e cassaforte ed offrono rilassanti viste sul panorama circostante. Alcune dispongono di stufe in maiolica, doccia multifunzionale o vasca idromassaggio per rendere il soggiorno ancora più indimenticabile.

Il ristorante

L’hotel dispone di ben tre sale ristorante: una sala da pranzo più spaziosa dedicata alle famiglie e due stube dall’atmosfera più raccolta per le coppie che vogliono godere di maggiore intimità. Gli chef del Dolce Avita propongono piatti della tradizione trentina rivisitati in chiave originale e tutti realizzati con ingredienti di alta qualità. 
L’offerta ristorativa si completa con l’ampia scelta di vini della Cantina Gaja che custodisce oltre 600 bottiglie e più di 200 varietà di vini e spumanti.

Coccole in Spa

Hotel Dolce Avita Andalo Spa & Resort
La Spa “Sesto Senso”
Già nel nome “Sesto Senso” la Spa del Dolce Avita promette emozioni indimenticabili da vivere tra bagni di vapore e ambienti dai colori tenui. Si inizia con un tuffo nelle nuovissime piscine dotate di lettini, grotta whirpool, cascata d’acqua, nuoto controcorrente ed idromassaggi ad acqua riscaldata. La Spa offre anche una vasca idromassaggio esterna a 37° dove immergersi anche in pieno inverno godendosi l’aria mattutina o la magia del cielo stellato.
Il percorso benessere continua nell’area saune, un ambiente emozionale che favorisce il rilassamento profondo giocando sull’iterazione tra calore, profumi e colori. L’area abbina la classica sauna finlandese alla zona umida con bagno mediterraneo aromatico e bagno di vapore cromoterapico. Completano il trattamento la vasca Kneipp per stimolare la circolazione e la grotta del ghiaccio, vera sferzata di energia.
Il centro beauty “Le Coccole” offre un’ulteriore immersione nell’armonia psico fisica grazie ai massaggi e ai trattamenti specifici offerti, il perfetto completamento di un percorso benessere. 
Il Dolce Avita ha pensato anche al divertimento dei più piccoli, con un Mini Club gestito da personale qualificato che si prende cura dei bambini intrattenendoli con giochi, animazione e spettacoli.

I dintorni

Cima Paganella
La bellezza degli ambienti interni si accorda con la magnificenza dei paesaggi tutt’intorno. L’hotel si trova nel cuore di Andalo, un incantevole paese trentino tra le cime delle Dolomiti del Brenta e le abetaie del Monte Paganella. 
Andalo è il punto di partenza ideale per tante escursioni sia in estate che in inverno. Si possono visitare i centri limitrofi come Molveno, con l’incantevole lago, o salire in quota utilizzando i moderni impianti di risalita. Proprio dal centro di Andalo si può arrivare sulla cima della Paganella, un balcone naturale sospeso ad oltre 2000 metri di altitudine da cui godere di un panorama a 360° sulle cime del Brenta e sulla Valle dei Laghi. Una vista straordinaria in estate e altrettanto spettacolare in inverno, quando le montagne sono tutte imbiancate e si possono utilizzare le piste del complesso di Paganella Ski.

Per info e prenotazioni: Hotel Dolce Avita Andalo Spa & Resort 

Hotel Dolce Avita Andalo Spa & Resort 

Via del Moro, 1
38010 Andalo TRENTO
Tel. +39 0461 585912
E-mail: info@hoteldolceavita.it


Abbandonarsi al calore delle acque termali, tra dolci effluvi e vapori avvolgenti, lasciando scivolare i pensieri cullati da essenze profumate che dispensano armonia e un senso di tranquillità. E’ quello che offre Bibione Thermae, un centro benessere d’avanguardia che sorge nella rinomata località balneare poco distante da Venezia.

Armonia dei sensi

Troppo spesso gli impegni di tutti i giorni non lasciano il giusto tempo per pensare a se stessi e al proprio equilibrio psico-fisico, essenziale per condurre una vita sana. Ecco perché un soggiorno al centro termale Bibione Therme non è solo un momento di tregua dalla routine giornaliera ma anche un’occasione preziosa per farsi del bene, concentrandosi su gesti e rituali che mirano a ristabilire l’energia vitale e mentale del corpo.
Il centro termale permette di combinare i benefici dell’aria di mare alle proprietà salutistiche delle acque termali. L’avvolgente e rigenerante calore dell’acqua unito alle proprietà dei sali minerali in essa contenuti agiscono sull’organismo e sulla mente, allentando le tensioni accumulate e rilasciando tossine, per una rigenerazione profonda.
Il centro Bibione Thermae non offre solamente bagni in vasche termali ma un’esperienza benessere studiata con attenzione da personale qualificato, potendo assicurare agli ospiti un programma completo di cure wellness: ai più classici bagni di vapore, saune e massaggi si abbinano fangoterapia, balneoterapia fino a specifici trattamenti di fisioterapia per la riabilitazione motoria; il tutto completato da trattamenti estetici che esaltano i risultati delle cure. 

La struttura

Anche la location del centro Bibione Thermae contribuisce all’efficacia delle cure, cinto com’è dal verde di una pineta e affacciato su un’ampia spiaggia. Alberi e mare, verde e blu, silenzio e profumo di salsedine, elementi unici che combinati insieme creano una perfetta sinergia con l’effetto distensivo delle acque termali e dei trattamenti wellness.
Il centro offre vasche termali sia interne che esterne, dotate di idromassaggi e giochi d’acqua. Le piscine sono attigue all’area wellness dove si trovano saune, bagni turchi, cabine saline, polarium e bagno alle erbe. Un’altra ala della struttura ospita invece gli ambienti dedicati alle cure specifiche di insufflazioni, fangobalneoterapia, fisioterapia riabilitativa ed elioterapia.
Nelle immediate vicinanze vi sono varie strutture ricettive dove alloggiare, ambienti comodi e spaziosi adeguati alle più diverse esigenze di soggiorno.

La località

Bibione è rinomata come località balneare grazie alle splendide ed ampie spiagge adriatiche che d’estate fanno la felicità dei bagnanti. Ma le bellezze di Bibione non si fermano al mare! Nelle immediate vicinanze del centro si trovano aree paesaggistiche di grande valore naturalistico, ideali da esplorare anche in autunno e nella stagione fredda, quando si tingono di un fascino particolare.
L’Oasi naturalistica Valgrande è un’area protetta che si estende tra Bibione e Caorle, con un territorio incontaminato ed una ricca flora e fauna. Diversi sono i sentieri escursionistici da percorrere a piedi, in bicicletta o anche a cavallo per scoprire i paesaggi dell’oasi che alternano verdi campagne a placidi specchi d’acqua e suggestive dune di sabbia. Nell’area protetta vivono daini, cinghiali, cavalli allo stato brado. Un luogo da esplorare a ritmo lento, assaporando ad ogni passo lo straordinario ambiente naturale ricco di colori e vita.

Per info e prenotazioni: http://www.bibioneterme.it/

Centro Bibione Thermae

Via delle Colonie,3 – 30020 Bibione (VE) – Italy


info@bibioneterme.it

Tel: +39 0431 441111

Fax: +39 0431 441199


Ebbene sì, ho ceduto di nuovo alla tentazione di un week end alle Terme sulle rive del Lago di Garda. Ormai che sono una SPA-addicted l’avete capito, e appena c’e’ l’occasione mi butto a capofitto in un week end all’insegna di sauna, acque termali e qualche ora di sano relax.
L’occasione stavolta è stata la tariffa promozionale dell’Hotel Caesius, di cui devo ammettere ho già più volte approfittato, dal momento che questo appena passato è stato il mio quinto soggiorno qui!

Il Caesius è un vero paradiso del relax con tutte le carte in regola per trascorrere un fine settimana da re, coccolati dal caldo tepore dei suoi ambienti.
Le stanze, enormi e molto curate, e gli ambienti comuni sono all’altezza delle 4 stelle Superior ma non spaventatevi, nei periodi di bassa stagione (quando tra l’altro l’hotel è più vuoto) se prenotato con un po’ d’anticipo i prezzi sono veramente abbordabili!
Dei vari (e oramai tanti) hotel SPA che ho avuto modo di provare, il Caesius rimane il più completo per l’ampia offerta wellness che offre.
Ecco un breve riassunto di tutte le “coccole” che ci si può concedere nella sua immensa area wellness:

Una bellissima e suggestiva piscina interna di forma circolare, molto grande e con l’acqua alla giusta temperatura per rigeneranti nuotate o semplicemente per stare un po’ in ammollo.
Uno spazio della piscina è riservato ai giochi d’acqua: idromassaggi di ogni sorta, lettini e cervicali vi massaggeranno le stanche membra, facendovi poi sentire leggeri come una piuma.

La zona termale è una vera isola di benessere in cui ci si può immergere in vasche di acqua termale caldissima e abbandonarsi ad idromassaggi, riattivare la circolazione nel percorso Kneipp, uno dei più lunghi che abbia mai visto, oppure, e questa per me è la chicca delle chicche, galleggiare senza peso nell’acqua salata della vasca di talassoterapia. Idiliaco!

L’ingresso alla zona SPA ricorda le terme romane, con una stanza circolare intervallata da colonne e fontane d’acqua; luci soffuse, e silenzio avvolgono l’ambiente e favoriscono il rilassamento.
Qui ci si può rigenerare tra il dolce tepore del calidarium, il caldo secco della sauna finlandese (con annessa tinozza di acqua fredda, per una vera sferzata d’energia! da provare!) e un eccellente bagno turco che apre il respiro e rilassa la mente con profumati vapori balsamici. Completano il tutto numerose docce emozionali calde e fredde che solleticano e massaggiano con gentili spruzzi d’acqua e una zona relax dove rilassarsi tra una seduta di sauna e l’altra.
Difficile chiedere di più ad una SPA!

Se andate nella bella stagione, l’hotel offre anche un’ampia piscina esterna, sempre dotata di idromassaggi, inserita in un bellissimo giardino.

Una menzione speciale merita la colazione, un tripudio di bontà dolci e salate che non lascerà indifferente nemmeno il più austero dei clienti! E per i più esigenti, l’angolo di prodotti bio e ayurvedici è un altro scrigno di deliziose sorprese.
L’unico inconveniente è che dopo una colazione così, bisogna aspettare un po’ prima di fare una sauna! Ma è un sacrificio che si può fare!


Se c’è una cosa che il Lago di Garda sa fare bene, è coccolare i suoi visitatori. Una passeggiata lungo le sue rive regala in qualsiasi stagione una rigenerante quiete e scorci d’infinito. Ma al lago si può anche indugiare in lunghe ore di relax nel caldo avvolgente di saune e acque termali che cullano e rilassano i sensi.

Molti sono gli hotel che negli ultimi anni sono sorti fronte lago o nell’adiacente verde campagna, ispirando i turisti con wellness moderni e accoglienti e magnifiche piscine dove indugiare tra giochi d’acqua e rilassanti idromassaggi; le strutture sono tante e talmente belle da aver trasformato il Lago di Garda in una delle destinazioni top per questo tipo di vacanza.
 Da wellness-addicted quale sono e grande amante del Garda, ho subito  preso al balzo la possibilità di coniugare le atmosfere del lago a percorsi benessere dedicando più di un week end a scoprire e testare nuovi paradisi del relax.

Stavolta il tempio del benessere prescelto è stato l’Hotel Corte Valier, una magnifica struttura affacciata direttamente sul lungolago di Lazise.

L’hotel compisce subito per la particolarità della struttura che si sviluppa in orizzontale attorno ad un curato giardino dove spicca la bellissima piscina esterna. I colori tenui degli esterni e l’altezza molto contenuta fanno sì che tutto l’insieme si inserisca armoniosamente nella rigogliosa vegetazione del lago, creando un gradevole connubio tra struttura e paesaggio.
Le parole per la visuale si sprecano, basta alzare lo sguardo stando comodamente sdraiati a bordo piscina per godere dell’impareggiabile vista sulle tranquille acque del lago.
Ma se dall’esterno l’hotel incanta, l’interno lascia sbalorditi con ambienti moderni, inondati di luce. Bellissimo il soffitto a cupola rivestito di travi in legno bianco che sovrasta la hall centrale, dove divani e librerie stipate di libri invitano a lunghe soste di lettura.
Ampie, moderne e impeccabili le camere, tutte vista lago e affacciate sulla piscina.

Al piano interrato si sviluppa la zona Wellness che ospita sauna mediterranea, bagno turco e sauna finlandese. Immersi in una calda penombra, tutti gli ambienti sono spaziosi e danno sempre il senso di rilassatezza e tranquillità anche nelle ore di maggiore affollamento. Il viaggio sensoriale inizia da una delicata sauna mediterranea che con i suoi 65° rilassa dolcemente i sensi, per poi continuare nell’intenso asciutto caldo della sauna finlandese, a cui far seguire una rigenerante immersione nella vasca fredda; e si può proseguire nel voluttuoso vapore del bagno turco da cui si sprigionano piacevoli effluvi che accompagnano la mente in un processo di totale distensione.

Tra una sessione e l’altra ci si può rilassare nell’area riposo luminosa o decidere di abbandonarsi all’avvolgente oscurità della sala “total relax” dove delicate luci blu aiutano a scivolare in un profondo rilassamento.
E quando si è ebbri di saune, si può passare all’attigua piscina dove continuare tra idromassaggi, cervicali, nuoto controcorrente e percorso Kneipp.
Che dite vi ho convinti? L’hotel permette di usufruire della SPA anche oltre l’orario di check-out per prolungare ancora di più questo delicato percorso sensoriale.
Per tutte le informazioni potete consultare il sito dell’hotel.

Buon relax!


Saturnia è forse la località termale più prestigiosa di tutta la Toscana, si tratta di un posto semplicemente meraviglioso, incorniciato dagli splendidi paesaggi mozzafiato della Maremma e impreziosito dalla sorgente le proprietà delle cui acque sono ben note a tutti.
Saturnia è uno dei tanti paesini medievali disseminati per la campagna maremmana, le sue origini sono però radicate in epoca ben più lontana, infatti le prime testimonianze di insediamenti in questa zona sono riconducibili alla civiltà etrusca. Benché le tracce rimaste del passaggio di questo antico popolo siano poche, sappiamo che Saturnia era considerata un vero e proprio luogo sacro e che il suo insediamento gravitava nell’orbita della città di Calendra.
Il nome Saturnia invece lo dobbiamo ai Romani, secondo il mito infatti, la sorgente fu creata da Saturno, che stanco di vedere gli uomini combattere e litigare in continuazione, lanciò una saetta che formò un cratere dal quale cominciò a uscire un’acqua miracolosa che inondò tutta la zona. Da quel momento in poi in quel posto tutti i nuovi nati vennero al mondo meno litigiosi e più saggi.
In concreto per il popolo Romano Saturnia costituì un importante punto di appoggio durante i loro lunghi spostamenti, un luogo dove potersi fermare a riposare e dove poter godere dei benefici delle acque termali.
Gli anni del Medioevo invece non furono un momento fortunato per la città che fu aspramente contesa tra i signori di Siena, Pitigliano e Orvieto, fino alla sostanziale caduta in abbandono, fatto che costrinse la città senese a mettere in atto una grande opera di bonifica di tutta la zona.
Con Cosimo II de’ Medici e il Granducato però Saturnia tornò alla prosperità e le facoltà curative delle sue acque la resero nota in tutta la Toscana.
La località termale che conosciamo oggi invece cominciò a svilupparsi nel 1978 anno in cui prese il via la costruzione del primo tra i veri e propri stabilimenti termali di Saturnia.
Il luogo più bello e suggestivo della zona è senza dubbio quello delle Cascate del Mulino, originate dal torrente Gorello, un piccolo corso d’acqua alimentato dalla stessa sorgente termale. Le cascate sono costituite da una serie di grandi pozze create da depositi calcarei e sono l’ideale per fare dei lunghi bagni beneficiando così delle proprietà curative delle acque, particolarmente indicate per la cura delle malattie della pelle e per i disturbi delle vie respiratorie.
Questa località è l’ideale per chi avesse voglia di regalarsi un weekend di totale relax, magari scegliendo per il proprio soggiorno una delle tante offerte per le Terme di Saturnia messe a disposizione dalle sue numerose strutture ricettive.


© silviaromio.altervista.org

La Pasqua è vicina e quale modo migliore di festeggiare che regalandosi qualche giorno di relax?! Il Lago di Garda, che con l’arrivo della primavera offre il meglio di sé con panorami da cartolina, offre numerose opzioni di hotel con Wellness  per abbinare i trattamenti di benessere a qualche salutare passeggiata sul lungolago. Ecco alcuni suggerimenti per il week end pasquale:

Villa Luisa Resort di San Felice del Benaco, sulla sponda bresciana a pochi minuti da Salò, è una struttura moderna immersa nel verde tra il lago e le colline. La zona Wellness include una sauna finlandese, bagno turco, docce emozionali oltre ad un centro che offre trattamenti con il sale.
Il pacchetto pasquale prevede due pernottamenti in camera vista lago, colazione, due ingressi al centro benessere, 1 cena, 1 trattamento “Cuore di sale” e un’ora di jacuzzi panoramico con aperitivo a 239€ a persona.

© silviaromio.altervista.org

Nel versante veronese, immerso tra i vigneti appena sopra al lago, l’Hotel Principe di Lazise è una struttura moderna con ampie camere di design e un bel centro Wellness e SPA dotato di piscina interna, bagno turco, sauna, percorso Kneipp oltre che di una sala con fantastici letti ad acqua riscaldati (una vera goduria, ve lo posso garantire!) . C’è anche una seconda ampia e luminosa zona relax con comodissimi lettini, dove rilassarsi dopo una seduta in sauna.
Il pacchetto, da 230€  a persona, include due pernottamenti, colazione e una cena.

Nella spettacolare cornice di Riva del Garda, la punta del lago incastonata tra le montagne, a pochi passi dal centro cittadino sorge l’Astoria Park Hotel, altro modernissimo 4 stelle dagli interni ricercati e di design.
Il centro benessere Social Spa è dotato di bagno turco, sauna, docce emozionali, docce ghiacciate, sala relax con vibrazioni musicali e cromoterapia, piscina e area fitness.
Il pacchetto relax Pasquale da 2 notti con mezza pensione, 1 bagno di bellezza e 1 gommage al sapone nero, 1 massaggio generale e un solarium  costa Euro 255 a persona.

Questo sono solo alcune delle tante possibilità che offre il Garda di passare un rilassante fine settimana di benessere nella magnifica e pittoresca cornice di uno dei laghi più belli d’Italia.


Credits Hotel Salvadori

Ogni tanto è bello prendersi un week end per se stessi e fuggire, anche se solo per due giorni, in uno di quei meravigliosi hotel di montagna incastonati tra paesaggi meravigliosi  e con paradisiaci centri benessere che hanno tutto l’occorrente per farci sentire coccolati e viziati.

L’offerta degli hotel SPA è ampia e diversificata, personalmente adoro scovarne di nuovi in rete e poi andare a provarli di persona. Partire, anche se solo per un week end, mi da la parvenza della vacanza e mi fa affrontare meglio tutta la settimana di lavoro.

Oggi vi segnalo Hotel Salvadori in Val di Sole, una delle tante meravigliose valli del Trentino. In posizione soleggiata e centrale a pochi passi dal paese, l’hotel offre camere calde e accoglienti dotate di tutti i confort per farvi sentire come a casa. Accanto all’hotel parte anche una pista ciclabile e una passeggiata per i vacanzieri attivi che abbiano voglia di godere dell’aria buona di montagna.

Ma per una SPA-dipendente come me è difficile allontanarsi dall’hotel sapendo quale scrigno di coccole e relax racchiude al suo interno!
Il centro Wellness Le Quattro Stagioni ha tutte le carte in regola per farvi vivere momenti di assoluto benessere tra massaggi e trattamenti di bellezza!
Il Monde delle acquedispone di una piscina riscaldata con nuoto controcorrente, cascata cervicale, un’ampia vasca idromassaggio, il percorso Kneipp e una piscina riscaldata dedicata ai più piccoli.
Ma il pezzo forte è la magnifica vasca esterna con idromassaggio riscaldata anche in pieno inverno con vista sulle Dolomiti: immergersi nell’acqua calda fumante e godersi il silenzio e la pace ammirando le cime innevate è un’esperienza favolosa!
A completare l’offerta Wellness il Monde delle Saune con sauna finlandese  a 80-100°, bagno turco con una temperatura di 40/50°, e di recente apertura la biosauna e il bagno di vapore thalasso terapia. Per finire un’accogliente zona relax dove rilassarsi dopo i trattamenti.
Per finire la giornata in bellezza, lasciatevi coccolare dalle squisitezza del ristorante dell’hotel.
Tutte le info sui prezzi e promozioni sono disponibili sul sito dell’hotel.
Allora siete ancora lì? Partite subito per un week end di benessere, non ve ne pentirete!

Chi l’ha detto che la vacanza per essere bella debba per forza essere lunga?
Per staccare la spina non c’è nulla di meglio che un week end (includendo il venerdì se si può ma bastano anche sabato e domenica) in qualche SPA, per rigenerarsi e regalarsi dolci momenti di relax.
Un ottimo hotel che offre una zona SPA ampia e curatissima è il Winkler Hotel Lanerhof di San Lorenzo, un 4 stelle Superior vicino a Brunico.
La SPA, curatissima, offre tre tipi di sauna, una alle erbe con una temperatura più gradevole ed un rilassante profumo di fieno, la sauna finlandese a 80° ed una sauna esterna in baita con caminetto. Ci sono poi bagno turco al sale e agli aromi, cabina infrarossi, una sala relax con grotta salina e una magnifica sala vista giardino con i lettini ad acqua riscaldati dove rilassarsi di fronte al fuoco del caminetto. Completa il tutto il magnifico giardino con vasca idromassaggio esterna (con vista panoramica sulle montagne) e un giardino giapponese in cui è inserito il percorso Kneipp, dove a piedi nudi si può provare la sensazione di camminare su legno, pigne, ciottoli, sassolini e pezzetti di lava indurita. Il reparto acque offre poi una piscina coperta collegata direttamente alla vasca esterna riscaldata. E per i cali di zuccheri, alla reception c’è sempre un fornitissimo tavolo a buffet con succhi, tisane, frutta fresca e dolcetti, per non farsi mancare nulla!
L’hotel offre la possibilità di rimanere in SPA anche oltre l’orario di check-out quindi anche se optate per il solo week-end sabato e domenica potete cmq godere a lungo di questo paradiso delle coccole!
Controllate le offerte per la bassa stagione (se non visualizzate i prezzi per il periodo scelto basta inviare la richiesta non impegnativa on-line) e prenotate con anticipo per assicurarvi il vostro week end da sogno. Buon relax!

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto" di seguito, si acconsente a questo. Per informazioni su come disabilitare i cookie, leggere l' Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi