Malta barche luzzu

Malta è l’isola dei colori, dal bianco delle spiagge alla pietra dorata delle cittadelle fortificate fino al blu cobalto del mare e al verde della vegetazione rigogliosa.
Sulle sue antiche mura è impressa una storia millenaria di conquiste e colonizzatori che si avvicendarono alla guida dalla capitale.
La posizione strategica nel cuore del Mediterraneo a metà tra Europa, Africa e Medio Oriente fece dell’isola una roccafrote ambita da molti dominatori: fenici, arabi, romani, bizantini, aragonesi, italiani e infine inglesi. Ognuna di queste culture ha lasciato tracce del proprio passaggio, stili e tradizioni che ancora oggi sopravvivono non solo nelle architetture di Malta ma anche nei costumi e nella cucina isolani. 

La Valletta, una storia millenaria

Non sorprende che un simile avvicendarsi di popoli abbia reso la capitale La Valletta un irresistibile e seducente mix di stili. Le sue mura, costruite per difendere la città dai continui attacchi dal mare, sono ancora oggi le più possenti del Mediterraneo e il porto uno dei più fiorenti.Le vie del centro sono un tripudio di vitalità dove palazzi eleganti si alternano a case popolari e i sontuosi decori barocchi delle facciate si accompagnano a panni colorati stesi al sole. Oltre che di fascino, La Valletta è intrisa di mistero, quello legato al mito dei Cavalieri di Malta. Per riviverne le gesta basta visitare la Co-Cattedrale di San Giovanni dove i cavalieri venivano nominati; non sono solo le decorazioni di gusto barocco a creare l’atmosfera ma anche l’aura di leggenda che aleggia tra le colonne.

In barca tra le baie

Malta
Uno dei modi migliori per esplorare la costa maltese è salire a bordo delle luzzu, le barche da pesca tipiche dell’isola dipinte con colori accessi e decorate con gli Occhi di Horus, retaggio della cultura fenicia. Lungo la costa maltese ci sono infiniti anfratti, mezzelune di sabbia e grotte che si prestano ad essere visitati con piccole imbarcazioni, un ottimo modo anche per allontanarsi dalle spiagge più frequentate della costa e godersi momenti di pura pace immersi nella natura rigogliosa dell’isola.
Affittare una luzzu è facile, basta recarsi al porto di uno qualsiasi dei paesi costieri e contrattare il prezzo con i marinai, concordando itinerario e durata dell’escursione. Tutto il resto è pura bellezza!

Itinerari a piedi

Per chi preferisce tenere i piedi sulla terra ferma, non mancano sentieri costieri o nell’entroterra tra scenari incantevoli. Le migliori escursioni si possono fare sull’isola di Gozo, che assieme alla piccola Comino fa parte dell’arcipelago maltese. Grazie all’estensione contenuta dell’isola, è piacevole inoltrarsi nella campagna senza timore di perdere il cammino dal momento che non si è mai troppo lontani da un centro abitato e dalla costa. Un tuffo in mare è il completamento ideale di una passeggiata nella natura ed anche in questo Gozo è perfetta, grazie alle numerose spiagge lungo la costa. Una delle più belle è Rambla Bay, un arenile dai caldi riflessi dorati che è anche il punto di partenza per raggiungere la grotta di Calypso, dove secondo la leggenda sarebbe possibile sentire la voce di Omero. E’ di nuovo il mito a fare capolino nei paesaggi di Malta, un elemento imprescindibile che rende ancora più magico l’intero arcipelago.

Imparare l’inglese a Malta

Il passato di possedimento britannico fa di Malta una destinazione ideale per una vacanza studio. L’inglese è infatti la seconda lingua ufficiale dopo il maltese ed è parlato in tutta l’isola. Malta offre così la possibilità di abbinare un corso di inglese di ottimo livello ad un soggiorno in una località di mare, dove sole e spiagge completano la giornata di studio.
MLA- Move Language Ahead- organizza vacanze studio a Malta in collaborazione con uno dei centri didattici più famosi dell’isola, frequentato da studenti di tutte le nazioni e attrezzato con sistemi audio-video d’avanguardia. Gli studenti vengono alloggiati a St. Julians e Sliema, le località turistiche più famose dell’isola, potendo così godersi una vacanza di divertimento e al contempo approfondire ed esercitare la lingua inglese. Cosa si può volere di più da una vacanza studio?!

(Read this post in english)

Sebbene sia passato qualche anno da quando ho visitato Malta, ne serbo ancora un ricordo vivo e bellissimo. I colori di quest’isola meravigliosa, dove le tracce della storia millenaria d’Europa si mescolano al respiro d’Africa , mi sono rimasti impressi negli occhi e nella mente in maniera indelebile.
Quando penso a Malta la prima immagine che mi viene in mente sono alte scogliere color miele che si tuffano in un mare blu cobalto, e i vicoli stretti e silenziosi delle sue cittadine.
Grazie alla sua storia e alla sua natura, Malta riesce ad aggiungere interesse ad una vacanza mare e a rendere divertente una vacanza culturale, perché in un solo giorno si può passare da spiagge candide baciate dal sole a città e monumenti che trattengono tra le loro mura secoli di storia.
Ovunque andiate architettura e natura vi accompagneranno in un indissolubile binomio che rende quest’isola speciale. Basta un breve volo dall’Italia per trovarsi immersi nei suoi straordinari panorami 

Più ci ripenso, più la mente si affolla di immagini bellissime legate alle diverse attrazioni di Malta.


Imperdibile La Valletta, uno dei porti naturali più belli del Mediterraneo. Le lunghe vie bordate di alti edifici dove i panni colorati sono stesi ad asciugare al sole ricordano le città del sud Italia, ma la sua straordinaria architettura e archeologia raccontano una storia di popoli e dominazioni. Seducente come poche, La Valletta offre cultura, storia e un pizzico di mistero, grazie alle figure dei mitici Cavalieri di Malta che costruirono la città e delle civiltà che la abitarono.
La cinta muraria de La Valletta è ancora oggi la più grande del Mediterraneo, un’opera di fortificazione immensa che protesse la città dagli assedi.
La Con-Cattedrale di San Giovanni è un altro emblema di La Valletta, la splendida chiesa dove i Cavalieri venivano insigniti del proprio titolo: un tripudio di decorazioni barocche, pietre scolpite e dipinti.

Se La Valletta brulica di vita e di movimento ad ogni ora del giorno, grazie al suo porto e ai ristoranti e caffè che ne animano piazze e vie, Mdina, l’antica capitale di Malta, è immersa nel silenzio, tanto da essere chiamata “La città silenziosa”. Di Mdina ricordo le alte mura difensive che racchiudono il borgo medievale e i vicoli immersi nella quiete tra cui camminare senza fretta, ammirando i negozi e le botteghe artigiane. La città sorge su un promontorio al centro di Malta e dai suoi bastioni si apre un panorama straordinario su tutta l’isola.

E poi ricordo le spiagge, tante, colorate e bellissime, alcune frequentate e conosciute, altre baie solitarie fuori dai tragitti turistici dove godere in solitudine dello scenario naturale. La Golden Bay, di sabbia soffice e calda, o Gnejna Bay, circondata da alte scogliere di rocce candide; la spettacolare Peter’s Pool, una scogliera lontana da tutto, immersa in uno stupendo scenario, che racchiude una piscina naturale di acqua color smeraldo. Ed Imgiebah, sulla costa orientale, difficile da raggiungere ma bellissima con la sabbia ambrata che si tuffa nel mare di mille sfumature d’azzurro.
Malta è un piccolo arcipelago che include anche l’isola di Gozo, con le sue tante spiagge e i piccoli villaggi di pescatori, e la piccola Comino, meta di itinerari naturalistici.
Gozo in particolare, la seconda per estensione dopo Malta, ha anche un interessante capoluogo, Rabat (in arabo e Victoria in maltese): dominata dalla fortezza della Citadel, da cui ammirare il panorama tutt’intorno, è una città ricca di monumenti storici come la Chiesa Santuario di Ta’ Pinu.
Comino è invece disabitata ma frequentata da molti turisti che vengono a percorrere i sentieri che l’attraversano. Sia Gozo che Comino offrono altrettante spiagge e ambienti naturali unici, immersi nella macchia mediterranea e affacciati su un mare cristallino.
Il modo migliore per vedere la costa è da una barca, potendo così arrivare ai punti più spettacolari. A Gozo si trova la magnifica Dwejra Bay con la Finestra Azzurra: un arco naturale di rocce creato da fenomeni geologici di milioni di anni oggi divenuto l’icona più famosa delle isole maltesi. 
A Comino invece si può arrivare alla Blue Lagoon, uno stretto canale che colpisce per l’azzurro intenso delle sue acque.

Un’altra immagine che serbo di Malta è quella delle sue barche multicolore, le Luzzu. Queste imbarcazioni da pesca tradizionali sono tipiche dell’arcipelago maltese e rallegrano i piccoli porticcioli con i loro vivaci colori giallo, rosso, verde e blu. Sulla prua vengono dipinti due occhi che ricordano le decorazioni delle antiche navi fenicie e greche, segno dell’indissolubile legame di Malta con il passato.
Bellissimi anche i tanti piccoli borghi marinai sparsi per le isole, veri gioielli di folklore locale dove il tempo sembra essersi fermato. Godetevi un mercato di paese gironzolando tra i banchi ricoperti di pizzi e merletti mentre nel porticciolo i pescatori scaricano il pesce della giornata. Sono certa che questa resterà anche per voi una delle immagini più belle di Malta, un’isola allegra e vivace che offre mare, storia, cultura e tradizione.



Although it’s been a few years since I visited Malta , I still have a vivid memory in my mind. The stunning colours of this beautiful island, where the traces of the ancient Europoean history mingle with Africa’s breath , are still ingrained in my memory.
When I think of Malta, the first image that comes to my mind are high honey-colored cliffs plunging into a cobalt blue sea and the peace and quiet of its villages.
Due to its history and nature , Malta can add interest to a beach vacation and fun to a cultural holiday, as in one day you can go from white beaches kissed by the sun to cities and monuments that hod centuries of history within their walls.
Wherever you go, architecture and nature will follow you in an endless harmony that makes this island so special. It takes just a short flight from Italy to be immersed in its extraordinary views.

The more I think about it , the more beautiful images related to the different attractions of Malta come to my mind.

Do not miss Valletta, one of the finest natural harbors in the Mediterranean. Its long streets lined with tall buildings with clothes hanging out to dry in the sun remind me of the southern Italian cities, but its extraordinary architecture and archeology tell a story of many dominations . Valletta offers culture, history and a dash of mystery thanks to the legendary Knights of Malta, who built the city back in 1565, and the many civilizations that lived here.
Valletta’s walls are still the largest in the Mediterranean , a defensive fortification that protected the city against siege .
The Co-Cathedral of St. John is another emblem of Valletta; The beautiful church where the Knights were awarded their title, boasts baroque decorations , paintings and magnificent carved stones.

If Valletta is teeming with life at any time of the day thanks to its harbor and the many restaurants and cafes, Mdina , the old capital of Malta is quiet, as to be called “the silent City” . I recall the high defensive walls that enclose the medieval village and the quietness of its alleys where to walk slowly, admiring the many craft shops scattered along the streets. The city is situated on a hill in the center of Malta and its walls offer stunning views over the island .

And then I remember the beaches , colorful and beautiful, some popular and crowded with people ,others secluded bays off the tourist trails where you can enjoy solitude in the natural scenery . The Golden Bay, made of soft and warm sand, or Gnejna Bay, surrounded by high cliffs of white rocks ; the spectacular Peter’s Pool, a cliff away from it all which circles a natural pool of crystal water. Imgiebah on the east coast, quite difficult to reach but with beautiful amber sand and the sea of many shades of blue.

Malta is a small archipelago including the island of Gozo, with its many beaches and small fishing villages , and Comino , a destination for nature trails.
Gozo in particular , the second largest island after Malta , also has an interesting main town , Rabat (in arab and Victoria in Maltese ): dominated by the fortress of the Citadel , from which you can enjoy the view all around; It’s a city rich in historical monuments as the Sanctuary of Ta ‘ Pinu.

Comino is uninhabited but frequented by many tourists who come to walk along the trekking trails that cross it . Both Gozo and Comino offer many beaches and unique natural environments , surrounded by the Mediterranean vegetation and overlooking a clear blue sea.
The best way to see the coast is from a boat to get to the most spectacular spots . In Gozo you can reach Dwejra Bay with the Azure Window , a natural arch of rock created by millions of years of geological phenomena which is today the most famous icon of the Maltese Islands .
In Comino there is the Blue Lagoon, a narrow channel that amazes swimmers with its intense blue waters.

Another image that I keep of Malta is of its nice boats , the Luzzu . These traditional fishing boats colored in yellow, red, green and blue are typical of the Maltese archipelago. The bow is decorated with two eyes reminding of the ancient Greek and Phoenician ships, a sign of the strong bond of Malta with its past.
The many small fishing villages scattered around the coast are also very attractive , jewels keeping local folklore and traditions, where time seems to have stopped. Enjoy a local market wandering among the stalls covered with fine laces while in the harbor the fishermen unload the fish of the day. I am sure you too will keep this memory as one of the the most vivid and beautiful images of Malta, a lively and cheerful island that offers the perfect sea vacation along with history, culture and tradition.


Con un passato vivace e una lunga storia da raccontare, Malta è oggi un arcipelago di isole ricche di bellezze naturali e culturali capaci di regalare emozioni a chiunque le visiti.
Litorali da cartolina, città medievali, incantevoli villaggi e baie pittoresche, basta un breve volo dall’Italia per regalarsi una indimenticabile vacanza a Malta.

Malta per gli amanti della cultura
Malta ha un ricco ed importante patrimonio culturale. Tra i molti luoghi di interesse, Valletta e  Mdina sono le due città che più di tutte raccontano storia, costumi e tradizioni di Malta.

La Valletta

Un viaggio a Malta inizia con una visita alla sua capitale, La Valletta, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità.

Godetevi una passeggiata nella zona pedonale tra negozietti, balconi colorati, caffè e ristoranti. La magnifica Cattedrale di S. Giovanni sorprende con fastosi interni barocchi, magnifici affreschi e sculture. Nell’oratorio è custodita la più famosa “Decapitazione di S. Giovanni Battista” del Caravaggio.

Mdina
Mdina è una sorta di macchina del tempo che tra le sue mura fortificate conserva uno straordinario patrimonio culturale. La città medievale riporta indietro nel passato, che si svela tra strette viuzze ed eleganti architetture barocche. Basta passeggiare per il suo centro per restare ammagliati dalle atmosfere della città.


Malta per gli amanti delle spiagge

Un giro per le spiagge è una tappa obbligatoria in un viaggio a Malta! Tra spiagge di sabbia dorata, rossa o di rocce, non c’è che l’imbarazzo della scelta! Le calde acque scintillanti del Mediterraneo offrono sempre una fresca fuga dalla calura estiva; lungo la costa si allineano lidi colorati, piscine e invitanti caffè e gelaterie. Dopo una giornata in spiaggia, niente di meglio di una passeggiata sul lungomare magari per ammirare un meraviglioso tramonto che riempie il cielo di colori pastello.

Per allontanarvi dal frastuono della città, dirigetevi verso le spiagge più remore di Paradise Bay, Ghadira Bay e Ghajn Tuffieha. Queste località sono situate lontano dal centro cittadino e con le loro atmosfere tranquille e rilassato sono l’ideale per crogiolarsi al sole.
Malta per i buongustai
Un viaggio a Malta non è completo se non si assaggia l’ottima cucina locale. Influssi di diverse culture arricchiscono di sapori i piatti, che sono resi unici dai colori e dall’intrigante  mix di piante aromatiche. Grazie al sole che splende tutto l’anno e al mare, Malta offre gustosi piatti di pesce fresco ed ottimi vini.
Imperdibile il mercato di Marsaxlokk la domenica mattina: qui non solo potrete assaggiare il pesce locale appena pescato ma anche gustare la cultura maltese. Sedetevi ad uno dei ristoranti di pesce allineati sul lungomare per un’esperienza di gusto indimenticabile.
Se non siete amanti del pesce, nessun problema. Malta offre molti altri prodotti come il famoso pane. Fermatevi in un chiosco o in un caffè e concedetevi un tipico snack maltese chiamato”hobz biz-zejt”: fresco e croccante pane con pomodori e olive, servito con cipolla, tonno e capperi.
Un altro snack tradizionale che vi farà venire l’acquolina in bocca è il “pastizzi”, un dolce ripieno di ricotta o pere. Questa autentica delizia si trova in ogni pasticceria e costa solamente 30 centesimi!

Per assaggiare gli autentici sapori maltesi, chiedete il pastizzi andte fit-tazza (tè in bicchiere)e vi scambieranno per gente del posto!


Malta per gli amanti della notte
Dopo aver visitato numerosi musei, chiese e altri luoghi di interesse, è tempo di infilare le scarpe da ballo e di sperimentare l’animata vita notturna di Malta!  Visitate Paceville, il cuore del divertimento e della vita notturna. E’ qui che si radunano i giovani per festeggiare insieme la notte. La città dei divertimenti è piena di nightclub, cinema, pub oltre a bellissime spiagge.
In alternativa, una visita alla capitale di notte è l’ideale per chi non ama la confusione.
A La Valletta ci sono i ristoranti più belli e raffinati dell’isola. La maggior parte si trova per le strette viuzze del centro storico, all’interno dei bastioni della Città Vecchia. Tra jazz, musicisti di strada, il tintinnio dei bicchieri di vino e folla che passeggia e chiacchiera, l’atmosfera di La Valletta la sera è emozionante.
Bastano pochi giorni per innamorarsi di Malta e tornare a casa riposati, abbronzati e desiderosi di tornarvi presto!
Che sia per una vacanza relax al mare o un viaggio all’insegna del divertimento, preparate i bagagli e partite, non rimarrete delusi!  









An eventful and thrilling past has left Malta with a stirring story to tell. Now a treasure trove of heritage, charm and beauty, the islands offers something for everyone. 
With a beautiful coastline, medieval cities, charming villages and picturesque beaches, a flight to Malta would be a wonderful treat for any traveler.  


Malta for the culture lover
Malta is bursting at the seams with culture and heritage. Amongst many places of interest, Valletta and Mdina are the two must see cities as they hold the key to much of Malta’s history, customs and traditions.

Valletta
Start off with a visit to the capital city of Malta, a unique UNESCO World Heritage site. Enjoy a stroll down the pedestrian zones lined with attractive shops, colourful balconies, cafes, churches and museums. Valletta is home to the magnificent St. John’s Co Cathedral with its Baroque interior of frescoes and gilded sculptured walls. A visit to the oratory where Caravaggio’s most famous ‘Beheading of Saint John the Baptist’ hangs, is definitely a must.


Mdina
Simply put, Mdina is a time capsule holding a world of heritage and culture within its fortified walls. The Medieval city takes you back into the past as the narrow streets and beautiful baroque architecture unravel a historical story.  Simply ambling through the city will enable you to take in its charm and beauty. 

Malta for the Beach Lover
A trip to the beach whilst in Malta is compulsory. Being an island, Malta is blessed with a long coastline and a wide range of beaches. With rocky, sandy, remote or popular beaches to choose from, red sand or golden sand – one is really spoilt for choice!
The vast deep shimmering sea of the Mediterranean always offers a refreshing escape from the high temperatures during the Summer. Beach lidos, open air swimming pools and colourful ice cream parlours line much of the islands coast line.  After a day at the beach, take a stroll along the promenades overlooking the sea and enjoy a breathtaking view. You may be lucky enough to catch a heavenly sunset which fills the sky with beautiful pastel colours.
In order to escape the hustle and bustle of the city, head to a remote beach such as Paradise Bay, Ghadira Bay and Ghajn Tuffieha. These beaches are located away from the city centre and offer the most beautiful views and tranquil atmosphere – perfect for soaking up the sun. 

Malta for the Foodie
One´s experience of the islands and its culture is not complete without tasting the Maltese cuisine. Hints of different cultures give flavour to the Maltese dish however it is the freshness of Maltese produce, the mix of colour and the blend of herbs which really makes Maltese cooking so appetizing and unique. With sunny weather nearly all year round and plenty of sea, Malta boasts of delicious produce, fresh fish as well as fine wines.
Be sure to take a trip to the fish market in Marsaxlokk on a Sunday morning. Here you will not only experience the taste of fresh fish drawn from Maltese waters but you will also get a taste of the Maltese culture. Visit one of the popular fish restaurants which line the coastline to really satisfy your taste buds.

If you’re not a fan of fish, do not fret. Malta boasts of delicious fresh produce as well as its renowned Maltese bread. Pop by a snack bar, kiosk or cafe and treat yourself to a typical Maltese snack known as ‘hobz biz-zejt’. This is fresh crunchy bread rubbed with Maltese tomatoes and olive oil and then topped with onions, tuna, capers and of course, more tomatoes.

Another traditional snack which will leave your mouth watering for more is ‘pastizzi’, a flaky pastry filled with ricotta or peas. These crunchy rich pastry parcels can be found at any pastizzerija sell at the very tempting price of 30 cents.
To truly experience the taste of Mediterranean lifestyle, take a seat at a snack bar, ask for pastizzi and te fit-tazza (tea in a glass) and you may be mistaken for a local.

Malta for the Night life lover

After visiting numerous museums, churches and other places of interest, it’s time to put on your dancing shoes and experience what Maltese nightlife has to offer.
Visit Paceville, the heart of entertainment and the hub of social nightlife to get into the party mood. It is here where most young people gather to enjoy a night out. The town of entertainment is packed with nightclubs, cinemas, pubs, a bowling alley, as well as beaches to add to the feel of fun and entertainment.
Alternatively, a visit to the capital city at night is perfect for anyone looking to have a good time whilst avoiding the clubbing scene. Wining and dining in Valletta will take you to some of the most original, quaint and charming restaurants and wine bars on the island. Most of them are tucked away in Valletta’s narrow streets, taking you through bastion walls and old Maltese houses. The sounds of jazz bands, musicians singing, wine flowing, chitter chatter and crowds of people create a wonderful and unique atmosphere that is hard to find anywhere else.
A few days in Malta will leave you sun kissed, refreshed, inspired and definitely wanting to come back for more. Whether you’re in for a relaxed holiday by the sea or a trip full of parties and loads of fun, pack your bags and visit the island – You won’t be disappointed!  


Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto" di seguito, si acconsente a questo. Per informazioni su come disabilitare i cookie, leggere l' Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi