Natale in Carinzia

La Carinzia, nel sud dell'Austria, è una delle destinazioni migliori per vivere le atmosfere del Natale e dell'inverno. Mercatini, luminarie, chilometri di piste da sci e panorami mozzafiato sono gli ingredienti della vacanza, oltre ad eventi speciali legati a tradizioni secolari. Seguitemi in questo viaggio nel Natale in Carinzia.

Passeggiate nel Parco naturale di Dobratsch


Parco naturale di Dobratsch
I paesaggi del Parco naturale di Dobratsch

Inizio a raccontarvi le bellezze dalla Carinzia dalla sua straordinaria natura. Lo scenario di vette che incornicia i principali centri cittadini è motivo di attrazione per i turisti, che ogni anno scelgono la regione come destinazione per le vacanze invernali.  
Il Parco Naturale di Dobratsch si trova a pochi chilometri da Villach e offre paesaggi incantati e grandi vallate. Il modo migliore per scoprirlo è a piedi, lungo i sentieri che l'attraversano. Il percorso ad anello di circa 10 chilometri intorno al parco è una facile camminata adatta anche ai più piccoli. Nonostante la breve estensione, il sentiero attraversa paesaggi molto vari. Le diverse tappe lungo il tragitto sono collegate anche da mezzi pubblici, permettendo di accorciare ulteriormente il percorso senza rinunciare al panorama.

Anche la sera è un momento speciale per scoprire i paesaggi della Carinzia. Il percorso “Parco naturale Unplugged” è una camminata serale guidata nel bosco innevato al chiarore delle fiaccole. Immaginate la magia di sentire i vostri passi felpati nella neve fresca e osservare le ombre degli alberi rischiarati dalle torce. 
La passeggiata “Incantesimo al chiaro di luna”, come suggerisce il titolo stesso, è un'escursione con racchette da neve che si tiene nelle notti di luna piena. Guidati da personale esperto, si attraversano vallate illuminate dalla luce della luna amplificata dal manto di neve.

La sfilata dei Krampus



I Krampus
Le spaventose maschere dei Krampus
I krampus, nella tradizione dell’Avvento, sono i diavoli che accompagnano San Nicolò per punire i bambini cattivi. Da questa antica leggenda ha origine uno degli eventi più amati del Natale in Carinzia. Ogni anno, centinaia di figuranti sfilano mascherati da “krampus” per le strade di Villach e di altri paesi dell’Austria. Le maschere, spaventose, sono delle vere opere d'arte artigianali. Ciò che va in scena è uno spettacolo dal gusto fantastico e onirico, in cui questi diavoli sfidano i bambini più coraggiosi a fissarli negli occhi. 

Il sentiero dell’Avvento al Katschberg

sentiero dell’Avvento al Katschberg
I magnifici paesaggi invernali della Carinzia

Se il vostro desiderio è vivere la magia del Natale, il sentiero dell’Avvento al Katschberg, a una cinquantina di chilometri da Villach, fa al caso vostro. Si tratta di un itinerario ad anello di circa due chilometri illuminato da lanterne. Il freddo pungente della notte è una delle difficoltà più grandi da superare, ma per fortuna è possibile riscaldarsi in una delle dieci stazioni lungo il tragitto, ricavate all'interno di vecchi fienili. Ogni stazione riprende un tema natalizio. In una si intonano canti di Natale e si ascoltano musiche tradizionali, in un'altra i bambini possono inviare una lettera al Bambin Gesù, in altre si realizzano decorazioni artigianali. Da Villach si può raggiungere il punto di partenza del sentiero a piedi (ca. 40 minuti), con il bus navetta (4€) o a bordo di slitte trainate da cavalli (ca. 20€).
Il sentiero è aperto ogni mercoledì, venerdì e weekend dalle ore 15.00 alle 22.00, fino al giorno di Natale. La lanterna viene fornita gratuitamente, mentre per il termos per mettere le bevande calde costa pochi euro e rappresenta un simpatico souvenir dell'esperienza. 

I mercatini di Villach

Natale in Carinzia

Principale centro turistico della Carinzia, Villach è una cittadina deliziosa, ancora di più durante l'Avvento. I mercatini di Natale sono distribuiti in tre zone del centro e si dividono in classico, artistico e gastronomico. Oltre alle classiche bancarelle, ci sono anche casette in legno dove i bimbi possono incontrare Babbo Natale, consegnargli le letterine e vedere e accarezzare piccoli animali come caprette, conigli e pony. Una festa da vivere in famiglia tra i profumi di cannella e spezie che si spargono per le vie!
I mercatini di Villach sono aperti tutti i giorni fino al 24 dicembre.

Dai paesaggi montani di rara bellezza ai percorsi enogastronomici, dalle attività in mezzo alla natura al ricco patrimonio storico e culturale, l’Austria è una continua scoperta qualsiasi itinerario abbiate in mente. Nel cuore dell’Europa, questa nazione è famosa per i fasti della sua capitale, Vienna, che si declinano in castelli fiabeschi e spettacolari architetture. Ma l’Austria non offre soltanto edifici imperiali e musica classica, la varietà dei sui paesaggi infatti è lo scenario perfetto per gli sport più disparati in ogni periodo dell’anno, mentre la ricchezza delle sue tradizioni si traduce in una cucina deliziosa apprezzata in tutto il mondo. L’eccellenza viennese si ritrova anche nelle infrastrutture alberghiere, che offrono un ampio ventaglio di tipologie e prezzi adatti a tutte le esigenze e a tutti i budget. Un buon punto di partenza per trovare la sistemazione ideale sono le offerte di Expedia per Vienna. Non sarà difficile scegliere l’hotel che fa per voi e partire alla scoperta delle bellezze naturali e storiche di questo straordinario paese.


Sport e natura 365 giorni l’anno

L’Austria è la meta ideale per gli appassionati degli sport all’aperto. Mentre nei mesi invernali prevale lo sci in tutte le sue sfaccettature, grazie ad impianti e piste di diversa difficoltà presenti su tutto il territorio, l’estate è la stagione delle escursioni e trekking in montagna. Tanti sono gli itinerari possibili, tutti ricchi di meraviglie e sorprese a seconda della destinazione scelta. In Tirolo, ad esempio, vi aspettano percorsi di vario livello e itinerari per l’equitazione che si snodano tra paesaggi incontaminati, mentre a Werfen potrete concludere la vostra escursione con un tour delle grotte di Eisriesenwelt, dove è possibile visitare alcune tra le caverne di ghiaccio più imponenti al mondo. I campi da golf della Carinzia, immersi in scenari suggestivi, sono perfetti per quanti desiderano perfezionare il proprio swing.
E per i buongustai? Non temete, se avete scelto un’offerta last minute in Austria per gustarne la cucina tradizionale, avrete solo l’imbarazzo della scelta tra i tanti percorsi che permettono di degustare le specialità locali, come i deliziosi canederli all’arrosto di cervo.
Un itinerario suggestivo e ricco di gusto è la famosa  “strada del vino”: un percorso di 398 km che si snoda tra alcuni degli scorci più affascinanti della Stiria con tante golose soste per gustare vini e prodotti locali negli agriturismi del posto. E se amate le sfide, agosto è anche il mese ideale per partecipare ad uno degli eventi più attesi dell’anno: la marcia del Karwendel, un avvincente percorso con un dislivello di ben 2.281 metri, per le gambe più allenate!

Estate all’insegna della cultura

L’estate in Austria è anche all’insegna della cultura. Dal Tettuccio d’Oro di Innsbruck alla ricca collezione del Museo del Castello di Linz, fino alle architetture barocche di Salisburgo, in ogni città austriaca avrete l’impressione di tornare indietro nel tempo.
Per gli appassionati del periodo asburgico, Vienna è la meta perfetta. La capitale conta 150 palazzi storici e 27 castelli che conquisteranno anche i visitatori più esigenti.

E se avete amato la storia della Principessa Sissi o semplicemente siete curiosi di vedere da vicino le sale dove fu girato l'omonimo film, non perdete la visita del meraviglioso Castello di Schoenbrunn, il palazzo più grande di tutta l’Austria, dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Al suo interno sono possibili diversi itinerari di visita, adatti ad ogni età: dai tour alla scoperta delle sale dove sono state decise le sorti della nazione agli itinerari per bambini che conducono al labirinto del giardino esterno.
Dopo una giornata all’insegna della cultura, niente di meglio di un romantico giro sulla ruota panoramica del Prater per ammirare la città dall’alto! Infine, se scegliete di visitare Vienna a fine estate, potete chiudere la bella stagione partecipando al Vienna Summer Break, il festival che trasforma le strade tra il municipio e lo Stadtpark in un’enorme pista da ballo a cielo aperto.