Idee per un Weekend a Rimini a Settembre

Un weekend a Rimini a settembre riesce a combinare la magia delle spiagge, ora più tranquille e meno affollate, a tanti itinerari artistici, naturalistici ed enogastronomici. L’ideale è soggiornare in centro, comodi a tutti i servizi, e spostarsi poi per scoprire le tante destinazioni dei dintorni. Se cercate un hotel a Rimini 2 stelle, a Marina Centro trovate l’Hotel Neda. Vicinissimo alle spiagge, è anche la base ideale per le escursioni nell’entroterra. Ma quali sono gli itinerari più belli a Rimini a settembre? Ecco tre percorsi che non vi deluderanno!

Valmarecchia tra borghi e sapori 

A breve distanza dalla spiagge di Rimini c’è un territorio collinare ricoperto di vigneti e ulivi. E’ la Valmarecchia, una valle antica che in epoca medievale e rinascimentale si popolò di rocche e borghi fortificati. Qui è facile capire come la Romagna vanti alcuni dei borghi storici più belli d’Italia. La vicinanza al centro di Rimini la rende la meta perfetta sia per una gita in macchina che in bicicletta. Grazie ad una comoda pista ciclabile che dalla spiaggia di Rimini conduce fino a Novafeltria, è infatti possibile esplorare il territorio sulle due ruote. Lungo il percorso le possibilità di sosta sono molteplici. A Torriana per esempio, un delizioso paesino con torre di avvistamento, si può godere di un’impareggiabile vista sulle coste della Riviera. Ma sono in particolare le esperienze enogastronomiche a rendere la Valmarecchia indimenticabile. Nelle numerose aziende vinicole e nei frantoi, immersi tra filari e ulivi, è bello fermarsi per tour degustativi, godendosi il paesaggio e i suoi sapori.

Sogliano e il formaggio di Fossa

A Rimini e dintorni è facile mangiar bene con i tanti ristoranti e trattorie che servono le specialità tipiche. La tradizione gastronomica locale si base su prodotti semplici ma di qualità eccezionale. Ne è un esempio il formaggio di Fossa, stagionato per tre mesi in fosse di roccia o tufo. Pur essendo prodotto in varie località del Montefeltro, la produzione di Sogliano è la più antica: si trova infatti nominata in inventari che risalgono alla fine del 1400. Un’escursione a Sogliano, a una trentina di chilometri da Rimini, è l’occasione perfetta per unire la visita di questo bel borgo storico, abbarbicato tra le colline, ad un tour di degustazione di quest’ottimo formaggio locale.

Le Grotte di Onferno a Gemmano

Le grotte di Onferno sono un complesso carsico generatosi grazie all’azione di un fiume sotterraneo che ha scavato la roccia creando cunicoli e anfratti che si sviluppano per più di 800 metri. La visita guidata alle grotte porta a scoprire un ambiente naturale di rara bellezza. Cristalli di gesso, soffitti e pareti che sembrano intarsiati dall’azione dell’acqua lasciano senza fiato. Non è un caso che le grotte siano inserite all’interno della Riserva Nazionale Orientata di Onferno, che ha lo scopo di proteggere e tutelare sia l’ambiente carsico che il bosco che lo circonda.

CATEGORY: Italia

Silvia Viaggiolibera

Related items

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto" di seguito, si acconsente a questo. Per informazioni su come disabilitare i cookie, leggere l' Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi