Giethoorn in Olanda: il paese senza auto

Giethoorn, nel nord-ovest dell’Olanda, è noto e apprezzato in tutta Europa per essere uno dei rari paesi completamente senza auto. 

Costruito sull’acqua, le sue case appoggiano su isolotti collegati uno all’altro da una serie di ponti (se ne contano oltre 150!). A Giethoorn la mobilità è da sempre green. Per spostarsi si può scegliere tra barche a remi o andare a piedi!

Come arrivare a Giethoorn

Giethoorn è raggiungibile in un paio d’ore da Amsterdam. Per entrare subito in sintonia con la filosofia del luogo, meglio scegliere il treno, visto anche l’ottimo servizio delle ferrovie olandesi. Per chi sceglie l’auto, è possibile parcheggiare nelle vicinanze del centro e coprire la distanza a piedi o in barca. Esistono anche tour organizzati in giornata da Amsterdam, ma vista la facilità con cui si può raggiungere la destinazione, consiglio di organizzare il viaggio in autonomia.

Cosa fare e vedere

I canali di Giethoorn

I canali di Giethoorn

 

Annoverato tra le “Venezia del Nord” per la presenza di canali, Giethoorn è uno degli esempi più interessanti della proverbiale simbiosi degli olandesi con l’acqua. Qui la vita scorre quieta, proprio come l’acqua dei canali che fungono da strade. Ogni angolo offre scorci idilliaci e tutto, dalle case, ai balconi ai giardini, è curato in maniera impeccabile. Il verde è protagonista assoluto e contribuisce a creare un’atmosfera di quiete. La cittadina si trova infatti nel cuore della riserva naturale di De Wiede. Sostenibilità, attenzione all’ambiente e ritmi lenti fanno di Giethroon una meta perfetta per chi è in cerca di turismo ecosostenibile. Tra le cose da fare in città, non bisogna assolutamente mancare:

  • la visita di una fattoria con il tetto di canne
  • un tour dei canali a bordo di un “punter”, l’imbarcazione tipica simile a una gondola
  • un pranzo in uno dei ristoranti affacciati sull’acqua

Essendo una destinazione turistica, in città non mancano locali dove mangiare e alberghi, ospitati nelle bellissime case di mattoni rossi. Anche se è una destinazione perfetta per una gita in giornata dalla capitale, vale la pena valutare di fermarsi almeno una notte, per apprezzare appieno la bellezza della cittadina e lo stile di vita sostenibile.

Cosa vedere nei dintorni

Per chi ama le passeggiate in bicicletta, il sentiero ciclopedonale “Wandelroute Giethoorn” offre una piacevole escursione nella verde campagna lungo i canali . Con un percorso di ca. 15 chilometri si arriva fino a Dwarsgracht, un altro pittoresco paese costruito sull’acqua. Per chi invece preferisce un’attività meno impegnativa, da Giethroorn è possibile fare interessanti escursioni in barca nell’aria naturale di Weerribben per ammirare la campagna disseminata di mulini e fattorie. Un bellissimo lembo di Olanda!

CATEGORY: Europa

Silvia Romio

Related items

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre, forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto" di seguito, si acconsente a questo. Per informazioni su come disabilitare i cookie, leggere l' Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi