Trasporti interni in Cambogia: dai voli al noleggio auto

Nonostante la rete stradale sia migliorata rispetto a qualche anno fa, muoversi all’interno della Cambogia rimane difficoltoso. Gli spostamenti sono lenti e la condizione delle strade, con buche e cantieri ovunnque, rende il viaggio poco confortevole. Ecco una lista delle possibilità di trasferimenti interni in Cambogia e delle relative opzioni.

Voli interni in Cambogia

Dopo anni travagliati, la compagnia di bandiera Cambodia Angkor Air è diventata parte del gruppo Vietnam Airlines. Questo, se da una parte ne ha aumentato gli standard di sicurezza, non ha avuto effetti migliorativi su ritardi e annullamenti, che paiono essere frequenti. In internet si trovano molte lamentele di passeggeri rimasti a terra. Personalmente, non amando i voli interni per i tempi che si perdono in aeroporto, ho optato per viaggi via terra quindi non posso dare giudizi. Ad ogni modo durante le mie ricerche ho appurato che, prenotando con anticipo, si possono spuntare tariffe molto convenienti. La compagnia offre più voli giornalieri di collegamento tra PP, Angkor e Sihanoukville.

Trasporti via terra 

Statue nel sito di Angkor

Statue nel sito di Angkor

Per i trasporti via terra in Cambogia le possibilità sono due: i bus di linea o auto privata con autista. Dopo l’esperienza del viaggio in bus in Vietnam ho preferito evitare questo mezzo, dal momento che si tratta di viaggi di 8-9 ore. Ho invece optato per macchina privata con autista. Per prenotare i singoli tragitti (PP-Angkor; Angkor-Sihanoukville) mi sono rivolta direttamente agli hotel presso i quali alloggerò, così da avere meno interlocutori. In particolare la tratta Angkor- Sihanoukville prevede di ripassare per PP, non esistendo una strada diretta di collegamento tra le due località. Il viaggio diventa di oltre 9 ore, motivo per cui ho deciso di suddividerlo in due tappe con pernottamento in città a PP. I costi del noleggio auto con autista in Cambogia variano a seconda della tratta e partono dai 60$ ai 90$ (macchina con A/C). Per un’auto di categoria superiore (solitamente Lexus) considerate una maggiorazione di ca. 10$ a tratta. Naturalmente se si ha la possibilità di condividere il viaggio in più persone/ coppie, il costo si abbassa notevolmente. Attenzione: in Cambogia non è possibile prendere auto a noleggio senza autista. La guida di un mezzo sarebbe comunque poco consigliabile visto lo stato delle strade e il traffico caotico. L’autista è senza dubbio la soluzione migliore!

Bus di linea in Cambogia

Esistono diverse compagnie locali che offrono trasporti con bus tra le 3 località turistiche principali. Leggendo in rete ho trovato però molti commenti negativi sullo stato degli autobus, sui ritardi, l’assenza di A/C e l’estrema lentezza. Detto questo, le tariffe sono molto economiche ( da 10$ a tratta a persona) quindi se volete risparmiare e le lunghe attese non vi spaventano, i bus a lunga percorrenza sono sicuramente una soluzione praticabile.

Trasporti in città

In città il trasporto migliore è il taxi. Verificate sempre che l’autista attivi il tassametro e che le tariffe siano esposte. In alternativa esistono i tuk tuk ma a PP significa respirare smog per tutto il tragitto. concordate sempre il prezzo prima di salire sul mezzo, per evitare discussioni al termine della corsa. Per raggiungere le località vicine a PP si può usare il taxi o i bus locali, lenti ma super economici.

Per spostarsi nei villaggi e nelle campagne, una buona opzione è il noleggio biciclette. Occorre fare sempre grande attenzione al traffico e avere occhi anche per gli altri, per evitare spiacevoli inconvenienti.

Trasporti via fiume

Un’alternativa ad aereo e auto è la navigazione via fiume. Nella stagione delle piogge (da aprile a settembre), il Mekong raggiunge livelli atti alla navigazione. Si tratta di un viaggio senza dubbio suggestivo ma non privo di controindicazioni. Prima di tutto i tempi biblici. Da PP si impiegano 9 ore per raggiungere Siem Reap. Poi c’è da considerare lo stato spesso non buono delle imbarcazioni, sporche e infestate di insetti. Il tragitto in esterno è possibile ma bisogna fare attenzione al forte sole e alle zanzare, che possono rendere il viaggio poco piacevole.

Qualunque sia l’opzione di trasporto scelta per gli spostamenti interni in Cambogia, preparatevi a lunghe attese e a sobbalzare lungo il tragitto (a meno che non vi spostiate con voli interni). Rilassatevi e godetevi la campagna che sfila fuori dal finestrino. Del resto l’Oriente è il luogo giusto per imparare a prendere le cose con filosofia!

Organizzare in viaggio in Cambogia

Anche se organizzate il viaggio in autonomia, per alcune tappe avrete probabilmente bisogno di appoggiarvi ad un’agenzia. Mancando strade e mezzi di trasporto pubblici, alcuni luoghi in Cambogia sono raggiungibili solo partecipando ad escursioni di gruppo o singole.  Asiatica Travel  è un’agenzia vietnamita molto valida che ha una sede anche in Cambogia. Mi sono appoggiata a loro per alcune tappe, sia per la Cambogia che per il precedente viaggio in Vietnam, e mi sento di consigliarmi senza alcun dubbio. Bravi, affidabili e professionali!

CATEGORY: Asia, On the road

Related items

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*