New York: i musei imperdibili

 Un percorso nel cuore di New York City che tocca i musei più importanti, veri templi moderni di arte e cultura.

New York è una città che offre infinite possibilità di visita. C’è chi la sceglie per lo skyline, chi per lo shopping, chi per i musei e chi per immergersi nella frizzate atmosfera dei suoi quartieri più trendy.
L’arte è tra tutti uno dei motivi principali per visitare la Grande Mela. I suoi musei raccolgono alcune delle più preziose collezioni al mondo

I musei di New York: come acquistare i biglietti

Iniziamo con qualche consiglio per visitare i musei di NY risparmiando. L’acquisto dei singoli biglietti è senza dubbio la soluzione meno consigliata e più dispendiosa. Visti i costi non sempre economici (giustificati però da collezioni straordinarie!) meglio optare per biglietti multipli come il New York CityPASS. Si arriva a risparmiare fino al 42% potendo scegliere tra una serie di musei e attrazioni. Senza dubbio uno strumento irrinunciabile per visitare New York e i suoi meravigliosi musei.

 

Il Metropolitan Museum: come organizzare la visita

 

Il Metropolitan Museum New York
La facciata del Metropolitan
Il Metropolitan, o MET come viene chiamato, è considerato uno dei musei più importanti al mondo. Con oltre due milioni di opere, è facile capire come sia una tappa imprescindibile per chiunque voglia un assaggio dei musei newyorkesi. Vista la vastità degli spazi e la quantità di cose da vedere, organizzare per tempo la visita è indispensabile.
Prima cosa bisogna decidere cosa si vuole vedere! Il MET espone sculture, dipinti, armi, strumenti musicali, arti decorative e molto altro. Una volta selezionato l’ambito di visita, per alcune sezioni è bene decidere anche il periodo storico su cui concentrarsi. Le sale dedicate all’arte europea, per esempio, espongono capolavori dal ‘300 all’arte moderna, con artisti italiani, francesi, olandesi e di altri paesi. Una cernita è quindi indispensabile!
Naturalmente anche l’ala dedicata all’arte americana è vastissima, e mostra opere dal periodo coloniale all’ XI secolo. L’impressione è quella di fare un giro del mondo nell’arte, avendo a portata di mano le espressioni artistiche più varie.
Un approccio alternativo è programmare un percorso panoramico che tocchi diverse arti, aree geografiche ed epoche. Un’occasione straordinaria per un’immersione a 360° nell’arte mondiale!

 

Il museo di storia naturale

Situato nei pressi di Central Park, il museo si è guadagnato il titolo di museo più amato dai bambini. Merito di tanto successo va anche al film, “Una notte al museo”, che ha mostrato sul grande schermo le stanze popolate di enormi dinosauri e altre splendide creature.
Il museo ha in realtà una storia molto antica, è aperto da oltre 120 anni e rappresenta per gli americani una vera istituzione. Perfetto per una visita in famiglia, è amatissimo anche dai visitatori più grandi. Anche qui le dimensioni sono importanti, quindi è meglio prevedere una giornata intera per visitarlo. Tra le attrazioni più famose, lo scheletro di Lucy, una donna vissuta oltre 3 milioni di anni fa, la millenaria sequoia gigante e la canoa ottocentesca lunga 20 metri. Oltre naturalmente ad una serie infinita di maestosi scheletri di dinosauri, mummie e riproduzioni di animali vari che esercitano un’attrazione irresistibile sui più piccoli (e non solo!).

 

Il Museum of Modern Art

Se il Metropolitan è un riferimento per l’arte antica, il MOMA è l’indirizzo imperdibile per gli amanti dell’arte moderna e contemporanea. La sua collezione è una delle più complete e prestigiose al mondo. Non solo pittura, ma anche fotografia, design, architettura e altre forme espressive vi trovano spazio. Può bastare però anche un solo pezzo a giustificare la visita al MOMA, dal momento che qui sono conservati alcuni dei dipinti più celebrati al mondo. Uno su tutti, la meravigliosa e ineguagliabile Notte stellata di Van Gogh. Veniteci all’orario di apertura il mattino e salite direttamente al quinto piano, per avere il privilegio di osservare il dipinto, e quelli di altri Impressionisti, se non soli almeno senza la ressa di gente attorno.

 

Guggenheim Museum di NY

Il Guggenheim di NY
L’inconfondibile facciata cilindrica del Guggenheim di NYC
Difficile non notare il Guggenheim, con la sua facciata bianca cilindrica che all’interno si tramuta in una scala a spirale. La struttura in sé è già arte (firmata Frank Lloyd Wright), ma non è che il contenitore di una collezione composta di pezzi d’arte moderna e contemporanea. Anche qui nomi insigni come Cezanne, Monet, Picasso spiccano tra quelli di altri numerosi artisti. Il percorso di visita è organizzato in senso discendente. Si inizia salendo con l’ascensore all’ultimo piano per poi scendere dolcemente lungo la spirale che porta all’atrio. Percorrete le sale senza fretta, osservate il gusto per gli allestimenti, gustate l’arte moderna nelle sue varie forme, lasciate che il museo vi conquisti con il suo design e i suoi contenuti. Una volta giunti a piano terra, alzate gli occhi, per cogliere uno scorcio impressionante della struttura!

 

CATEGORY: Stati Uniti

Related items

Comments (1)

Cara Silvia, sono passati oltre 16 anni dalla visita fatto dalla più bella Metropoli del mondo e ancona la sogno.
Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
Tomaso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*