Alla scoperta di Porto Vecchio in Corsica
Le spiagge della Corsica

Si parte alla scoperta di Porto Vecchio in Corsica. La voglia di vacanze si fa già sentire, la voglia di sole, di mare ma soprattutto di relax. Se la Francia vi attira ma è troppo lontana, non perdetevi la Corsica.

Porto Vecchio: un po’ di storia

In pochi sanno che Porto Vecchio è stata fondata dai genovesi nel 1539: purtroppo questa città ha subìto nel corso del tempo molti danni, per cui è stata varie volte ricostruita, inoltre vi si trovava una palude infestata dalla malaria, che fu poi bonificata.
Nonostante questo, Porto Vecchio mantiene un certo fascino: vicoli di pietra, bastioni, case in porfido, un suggestivo porticciolo marittimo ed una splendida vista dal promontorio.

Cose da vedere e da fare

Progettando una vacanza a Porto Vecchio dobbiamo farci un’idea delle mete che possono interessarci.

Eccone alcune:

  • escursioni nella riserva naturale della Foresta dell’Ospedale
  • gite in barca con i pescatori e possibilità di gustare il pescato sulla stessa
  • visita dell’Eglise de Saint Jean Baptiste (1868), una graziosa chiesetta con una torre campanaria su cui si può salire ed ammirare il panorama. All’interno possiamo vedere un crocifisso del ‘500 e la Cappella di Santa Croce, della metà del XVII secolo.
  • cucina francese in uno dei caratteristici ristoranti sul lungomare
  • visita delle colline che circondano il paese per ammirare le querce da sughero e gli ulivi secolari
  • visita delle saline, per scoprire le tecniche di creazione del sale
  • passeggiata per rue Borgo e visita al Bastion de France

 

Le spiagge

Tramonto in mare - Corsica
I magnifici panorami costieri della Corsica

Ovviamente non si possono trascurare le spiagge:

  • Palombaggia: lasciatevi stregare dalle acque azzurre e dai limpidi fondali circondati dalla macchia mediterranea
  • Rondinara: una distesa di sabbia bianca accarezzata dall’acqua cristallina, il tutto racchiuso in un golfo riparato
  • Cala Rossa: ottima per chi non ama le spiagge affollate, mare limpido, spiaggia pulita e relax assicurato
  • Santa Giulia: interessante spiaggia per chi ama lo snorkeling, paesaggio suggestivo con rocce che affiorano dalle acque turchesi
  •  Tamaricciu: circondata dai pini, con acque poco profonde, sabbia fine e ristoranti nelle vicinanze
Quale spiaggia sceglieresti?

Voli e traghetti 

La Corsica è raggiungibile tramite traghetto con la Moby e la Corsica Ferries, da Genova, Savona e Livorno.
Con Moby ci sono tratte da Genova, Livorno Bastia, Santa Teresa e Bonifacio. Due partenze giornaliere. La durata varia in base alla tratta: si va dalle 4 alle10 ore.
Con Corsica Ferries sono previste tratte da Livorno, Savona e Bastia. Tre partenze giornaliere, durata dalle 4 alle 10 ore a seconda della tratta. Tratte speciali attive in alta stagione: Portoferraio – Bastia (2 collegamenti alla settimana, 30 minuti), Piombino – Bastia (2 collegamenti alla settimana, 2 ore), Savona – Calvi e Livorno – Ile Rousse (1 collegamento alla settimana, 6 ore). Santa Teresa – Bonifacio, unico collegamento con la Sardegna, 4 corse giornaliere.
Se si preferisce l’aereo si può atterrare ad Ajaccio, Bastia, Calvi e Figari: alcuni voli però prevedono scalo in Francia, ragion per cui queste tratte hanno un costo maggiore. Fra le compagnie disponibili abbiamo: Ryanir, Easyjet, Air Corsica, Germanwings e Vueling.
 
CATEGORY: Europa

Related items

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*