Visitare Stoccolma: una guida pratica alla città
Stoccolma

Stoccolma sorprende con la sua energia e vitalità, uno spirito giovane che si respira per le vie del centro storico e nei nuovi quartieri, templi di design e innovazione. In poche capitali europee troverete il perfetto mix di antico e moderno che offre Stoccolma, con edifici pastello allineati nella Città Vecchia a cui fanno da contorno nuove aree di design. Se vi apprestate a visitare Stoccolma per la prima volta, ecco una guida pratica a cosa fare e vedere assolutamente.

Una passeggiata a Gamla Stan

Per chi non è mai stato a Stoccolma, questo è il post da dove iniziare! Sebbene turistico, questo pittoresco antico quartiere della Città Vecchia merita ben una visita per l’allegria che trasmettono le facciate pastello degli edifici che bordano le strade e le deliziose porticine che spuntano ad ogni angolo (per gli amanti del genere, è un vero paradiso!). Il quartiere trabocca di graziosi caffè dove assaggiare la proverbiale arte svedese per torte e pasticceria!
A Gamla Stan si trovano anche la Cattedrale di Stoccolma e il Palazzo Reale.

Il Palazzo Reale di Stoccolma

Un tempo residenza ufficiale del Re di Svezia, oggi il palazzo non è più abitato dalla Famiglia Reale ma merita ugualmente una visita. Il palazzo è aperto dalle 10 del mattino alle 5 del pomeriggio. La visita è un vero excursus nella storia di Svezia: bellissimi gli appartamenti reali e la Hall of State (la cui visita guidata può essere prenotata a parte in aggiunta alla visita degli appartamenti) con il trono d’argento del 1650.
Sempre prenotando in anticipo è anche possibile visitare la settecentesca Biblioteca Bernadotte, altrimenti aperta al pubblico solo in occasione di eventi speciali: all’interno sono conservati oltre 100.000 volumi appartenuti ai reali della dinastia Bernadotte.

Il Municipio

Uno degli edifici più iconici di Stoccolma, l’edificio dalla facciata austera sorprende all’interno con un tripudio di ori scintillanti: la Golden Hall, la Sala Dorata, è rivestita di oltre 18 milioni di tessere d’oro!

Leggi anche: Stoccolma, tre itinerari per scoprire la città

Un rotolo alla cannella per cominciare la giornata

Prima di iniziare ad esplorare Stoccolma, entrate in una pasticceria e chiedete un “cinnamon roll“, un must-try a Stoccolma. Dopo averlo provato non potrete più farne a meno!

Il Vasa Museum

La vostra visita di Stoccolma dovrebbe includere la visita di questo splendido museo marittimo dove è conservata la ricostruzione di una nave (Vasa) che sarebbe stata il vanto della flotta imperiale svedese se non fosse affondata al suo primo viaggio nel 1628. Grazie ad un’enorme operazione di recupero del relitto, è oggi possibile ammirarla in tutto il suo splendore, apprendendo così molto sulla storia navale del paese.


Il Djurgården

lo Skansen Open Museum
Lo Skansen Open Museum

Questo splendido parco cittadino è il posto ideale per rifugiarsi d’estate e godere della frescura di alberi e prati ombreggiati. Oltre ad offrire bei caffè e ristoranti, il giardino ospita anche due importanti musei: lo Skansen Open Museum, il primo museo all’aperto del mondo con la riproduzione di antichi edifici tradizionali, e il più recente ABBA Museum, per gli appassionati del genere.
Lo Skansen Museum è particolarmente adatto a famiglie con bambini perché ci sono ricostruzioni di antichi villaggi svedesi con botteghe artigianali, negozi, fattorie e animali, un vero tuffo nel passato!

Leggi anche: Stoccolma per famiglie ed eco-friendly

Un giro in barca al calar della sera

Stoccolma
Come molte città sull’acqua, anche Stoccolma appare speciale se vista da una barca. Il momento migliore per una crociera tra i canali è al tramonto, quando la città assume un colore rossastro. Attenzione all’estate, quando la notte è lunga e non cala mai il buio, potreste dover aspettare parecchio per il tramonto!

Il SOFO Design District

Dopo tanta storia, è tempo di conoscere la Stoccolma creativa e di tendenza e il quartiere SOFO è il posto giusto per farlo! Ispirato ai quartieri trendy di New York, Sofo è una miniera d’oro per chi cerca boutique alla moda e negozi vintage, ed esprime tutta l’innovazione e lo spirito giovane della città!

Soedermalm

Stoccolma

Se amate la street art, non mancate di fare una passeggiata per Soedermalm, l’isola più meridionale di Stoccolma. Ci si può arrivare a piedi direttamente da Gamla Stan, attraversando un doppio ponte che conduce alla Södermalmstorg. Le strade principali dell’isola, bordate di graziosi edifici, sono animate sia di giorno che di sera grazie ai tanti locali e ristoranti, e sono ravvivate da numerose opere di street art che ne colorano molti angoli. L’isola è apprezzata anche per gli spazi verdi, in particolare per il parco di Tantolunden, vicino alla fermata di Hornstull, che ha persino delle piscine (di cui una ricavata da una piattaforma galleggiante sul lago Mälaren) e un teatro all’aperto in estate.

CATEGORY: Europa
Comments (7)

Cara Silvia, che bello passare date, ogni tuo post è uno spettacolo, oggi poi vedere Stoccolma è veramente una meraviglia, le tue spiegazioni ci aiutano molto, ed è come esserci pure noi.
Ciao e buona serata cara amica, con un abbraccio e un sorriso:)
Tomaso

Cara Silvia, che bello passare date, ogni tuo post è uno spettacolo, oggi poi vedere Stoccolma è veramente una meraviglia, le tue spiegazioni ci aiutano molto, ed è come esserci pure noi.
Ciao e buona serata cara amica, con un abbraccio e un sorriso:)
Tomaso

Cara Silvia, che bello passare date, ogni tuo post è uno spettacolo, oggi poi vedere Stoccolma è veramente una meraviglia, le tue spiegazioni ci aiutano molto, ed è come esserci pure noi.
Ciao e buona serata cara amica, con un abbraccio e un sorriso:)
Tomaso

Grazie mille!!

Grazie mille!!

Grazie mille!!

Grazie mille!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*