Visita a St. Andrews, la prima università di Scozia
St. Andrews Scozia

St. Andrews è la più antica città universitaria della Scozia, una meta affascinante per l’atmosfera romantica che conserva, affacciata sul Mare del Nord e immersa in un paesaggio bucolico.

A concorrere al quadro pittoresco di St. Andrews sono non soltanto i resti del castello e della cattedrale ma anche le viuzze sempre affollate di studenti nella divisa universitaria, che animano la città per gran parte dell’anno. Il tutto circondato dalle verdi brughiere scozzesi, un manto vellutato che ricopre ogni centimetro di campagna, concorrendo a creare uno degli angoli più suggestivi del paese.

      Cosa vedere a St. Andrew

      Cathedral at Sunset St.Andrews by John Patrick Pazdziora
      Cathedral at Sunset St.Andrews by John Patrick Pazdziora
      North Street, South Street e Market Street, in pieno centro, sono bordate di edifici storici che si aprono in suggestivi cortili, negozietti curiosi e pub che servono pesce fresco, e sono un luogo piacevole dove trascorrere il tempo.
      La maestosa cattedrale del 1318 domina la baia del porto e si affaccia direttamente sul mare, quasi a volerne sfidare i venti e le onde. Anche se in rovina, conserva ancora molto del fascino originale ed è il luogo perfetto dove osservare il mare.
      Per una vista spettacolare della città salite sulla St. Rule’s Tower, da cui potrete vedere lo spettacolo della baia cinta dai ruderi della cattedrale.
      Altri resti affascinanti di St. Andrews sono quelli del castello, anch’esso in posizione prospiciente il mare; lo si può raggiungere lungo un sentiero che parte subito dietro la cattedrale e risale la costa, altra tappa imperdibile durante la visita della città.
      Dopo aver visitato le bellezze architettoniche di St. Andrews è tempo di vedere la spiaggia di East Sands da cui si gode una magnifica vista sulla cittadina: il tempo (anche in estate) non è certo l’ideale per un bagno in mare ma la spiaggia è ugualmente magnifica.
    CATEGORY: Europa

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *