Piemonte per tutti: cime innevate, parchi e riserve naturali

Il Piemonte non è solo terra di città d’arte , dolci colline e borghi antichi ma anche di montagne meravigliose che regalano ambienti unici in ogni stagione dell’anno. 

Se amate l’alta quota, le montagne piemontesi sono una garanzia sia in inverno, quando le cime sono ammantate di neve, che in estate quando offrono una rigenerante pausa dalla calura della città. Le vacanze in montagna in Piemonte non deludono mai e rappresentano il mix perfetto tra natura e cultura.

Lungo la via della “Galassia bianca”

La “Galassia Bianca” è il comprensorio che abbraccia l’intero arco alpino piemontese e dove è possibile praticare tutti gli sport invernali: 53 stazioni sciistiche e oltre mille chilometri di piste! Proprio tra queste montagne si sono svolti i XX Giochi Olimpici Invernali del 2006 che hanno lasciato una ricca eredità fatta non solo di impianti da record ma anche di strutture ricettive d’avanguardia ed accattivanti possibilità di shopping. 
Per chi non sa rinunciare all’adrenalina la scelta varia tra sci d’alpinismo, da fondo, snowboard, freestyle ma anche uscite con i cani da slitta, arrampicate sulle cascate di ghiaccio della Valsesia e passeggiate con le ciaspole e, per i più esperti, la scalata in eliski delle vette e ghiacciai meno battuti della Valsesia e della Val di Susa.
Le montagne del Piemonte sono il luogo ideale anche per i bambini: l’intero territorio è disseminato di asili-neve, di scuole sci con impianti appositi per i piccoli sciatori e di parchi divertimenti sulla neve. Tutto è pensato per insegnare ai bambini a sciare facendoli divertire!

Un patrimonio di parchi e riserve naturali

D’estate la neve lascia il posto a paesaggi multicolori e a valli fiorite profumate di frutti selvatici. Un patrimonio naturale immenso e giustamente tutelato con ben 160.000 ettari di territorio occupato da parchi e riserve naturali. 
Perché non approfittare di un last minute in montagna in Piemonte per portare i bambini a vedere da vicino marmotte, camosci, aquile, stambecchi e cervi nel Parco Nazionale del Gran Paradiso? Una meraviglia italiana che tutto il mondo ci invidia e una miniera di meraviglie naturalistiche da conoscere e approfondire.
Oppure si può visitare il Parco Nazionale della Val Grande, un museo a cielo aperto con antichissime incisioni rupestri. 
Nel Parco Naturale delle Alpi Marittime l’elemento distintivo è l’acqua : un insieme di torrenti, cascate e laghi ne fanno l’ambiente ideale per praticare canoa, rafting e hydrospeed.
Se invece la vostra passione è il trekking e amate camminare nella natura, non perdetevi il tratto piemontese della Via Alpina, ben mille chilometri di sentieri e mulattiere che dal Monviso si snodano fino alla Val Formazza. Ogni valle offre diversi percorsi e livelli di difficoltà e molti sentieri sono adatti anche per passeggiate in bicicletta o a cavallo. 

Un sentiero culturale lungo le Alpi

Le Alpi non sono solo natura, neve e divertimento, ma anche storia, architettura e cultura. Un’idea di visita interessante durante un soggiorno in montagna in Piemonte è un percorso che porti a scoprire alcuni dei tanti castelli e fortezze disseminati tra valli e pendii. Uno die più famosi è il forte di Fenestrelle, tra la Val Chisone e la Val Susa: una fortificazione di tre chilometri che si arrampica lungo il fianco della montagna che proprio per la sua struttura viene soprannominata “la muraglia piemontese”: si tratta infatti della maggiore fortificazione al mondo nel suo genere seconda solo alla Grande Muraglia cinese!
Nei pressi di Bardonecchia, il forte di Bramafam rievoca la storia alpina più recente: numerosi sono i cimeli qui custoditi tra cui armi, una ricchissima collezione di uniformi del Regio Esercito dal 1885 e la ricostruzione di una trincea della Prima Guerra Mondiale. Sulla strada del Monginevro si trova il forte di Exilles, tra le più imponenti e suggestive fortificazioni piemontesi.
CATEGORY: Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*