La Val Venosta: emozioni in quota

La Val Venosta, splendida valle dell’Alto Adige occidentale, è abitata sin dai tempi antichi e ricca di testimonianze culturali. I sentieri delle rogge, risalenti a centinaia di anni fa, sono percorsi escursionistici della zona che si snodano lungo stretti canali d’acqua che un tempo servivano per irrigare i campi.
Per ammirare panorami ancora più unici, visitate il Parco Nazionale dello Stelvio, dove oltre a percorsi trekking c’è anche una rete di sentieri percorribili in mountain bike. La Val Venosta è anche un paradiso per gli amanti degli sci grazie a ben sei aree sciistiche per famiglie, dotate di tutti i comfort. Per organizzare la vostra vacanza controllare le tante offerte montagna in Val Venosta di Expedia: sono moltissime le proposte di alloggio in hotel, pensioni, malghe e rifugi.

Attività invernali

Il  Passo Resia è una vera eccellenza tra le aree sciistiche, ben 120 km di piste e quattro comprensori situati in Tirolo e in Alto Adige. Se amate le atmosfere tirolesi a cui abbinare piste adatte anche ai più piccoli, ottime scuole di sci, rifugi e parchi divertimento, siete nel posto giusto! La Val Venosta non delude nemmeno chi pratica sci di fondo con 50 km di piste come quella di San Valentino (di media difficoltà), la pista delle Tre Nazioni (che si spinge fino in Austria), il circuito di Curon e la Pista d’Altura Vallelunga usata per gare di livello internazionale. Ancora pattinaggio,slittino,  sci alpinismo e passeggiate tra i boschi con le racchette da neve. Lo snowpark di Belpiano è invece un paradiso per gli snowborder che qui potranno scatenarsi nelle loro acrobazie. Per i più avventurosi c’è anche lo snowkite e la vela su ghiaccio al lago di Resia, per far decollare l’adrenalina! Questo lago è famoso anche per l’insolito panorama, con lo storico campanile che emerge dall’acqua come una sirena!

Attività estive

Le escursioni lungo i sentieri delle rogge offrono la possibilità di ammirare la flora e la fauna della valle respirandone l’aria pulita. Il Parco Nazionale dello Stelvio, uno dei territori protetti più grandi d’Europa è un microcosmo che ospita tutte le zone climatiche alpine, dai fitti boschi fino ai ghiacciai di alta montagna che toccano i 4000 metri di altezza. L’antica strada romana Via Claudia Augusta è stata trasformata in una pista ciclabile di 80 km che partendo da Malles raggiunge Merano, attraverso un itinerario pittoresco lungo il quale è possibile ammirare castelli, rovine e siti storici.
La strada panoramica del Passo dello Stelvio porta al passo più elevato d’Italia con i suoi 2757 metri d’altitudine, e viene celebrata ogni anno con la Giornata della bici al Passo dello Stelvio, appuntamento per migliaia di ciclisti. La strada è chiusa nei mesi invernali.
La cittadina medievale di Glorenza è un’altra gemma della Val Venosta, dove si possono ammirare antiche mura e un affascinante castello medievale. Se amate i sapori tipici del Tirolo, non perdete i mercatini locali, templi di gusto e tradizione artigiana.
Per chi allo sport vuole abbinare la cultura, in Val Venosta troverà anche numerosi ed interessanti musei  tra cui il Messner Mountain Museum e il Museo della Val Venosta, con due esposizioni permanenti di archeologia e storia degli abitanti della regione. Gli appassionati di storia apprezzeranno le fortificazioni storiche del confine di Passo Resia sdove è anche possibile visitare un bunker situato a Curon.

Come raggiungere la Val Venosta

Se viaggiate in auto, percorrete l’autostrada del Brennero A22 fino all’uscita Bolzano Sud (svincolo per la Bolzano-Merano) e proseguite lungo la SS38 fino alla Val Venosta. La stazione ferroviaria più vicina è Malles-Resia, collegata regolarmente con Bolzano. L’aeroporto più vicino è Bolzano.

CATEGORY: Italia
Comments (8)

La Val Venosta è eccezionale. Offre moltissimo sia d'estate che d'inverno e ne ha davvero un po' per tutti i gusti. La adoro 🙂

La trovo anch' io un posto speciale!

Essendo amante dello sport a due ruote passo molto tempo sulle ciclabili e quest'anno dopo aver fatto la ciclabile della Valsugana ho deciso di andare assieme alle mie amiche in alta val venosta e mi sono informata che ci sono vari bike hotel lungo la ciclabile val venosta che sono attrezzatissimi a soddisfare ogni desiderio del cliente che ama questo sport. Perfetto mi sono detta e ci sono stata!!! Lo consiglio a tutti. Bella valle!!

Essendo amante dello sport a due ruote passo molto tempo sulle ciclabili e quest'anno dopo aver fatto la ciclabile della Valsugana ho deciso di andare assieme alle mie amiche in alta val venosta e mi sono informata che ci sono vari bike hotel lungo la ciclabile val venosta che sono attrezzatissimi a soddisfare ogni desiderio del cliente che ama questo sport. Perfetto mi sono detta e ci sono stata!!! Lo consiglio a tutti. Bella valle!!

ciao Monica, grazie per il tuo contributo, fa sempre piacere vedere confermate le proprie opinioni in fatto di mete!
Hai fatto la ciclabile della Valsugana? Com'è, impegnativa o possono farla anche i meno allenati?

ciao Monica, grazie per il tuo contributo, fa sempre piacere vedere confermate le proprie opinioni in fatto di mete!
Hai fatto la ciclabile della Valsugana? Com'è, impegnativa o possono farla anche i meno allenati?

ciao Monica, grazie per il tuo contributo, fa sempre piacere vedere confermate le proprie opinioni in fatto di mete!
Hai fatto la ciclabile della Valsugana? Com'è, impegnativa o possono farla anche i meno allenati?

Vai tranquilla Silvia, La ciclabile della Valsugana è piatta, non come la ciclabile val venosta, anche asfaltata (alcuni tratti), costeggi il Brenta e arrivi a Bassano del Grappa, città medievale e anche settecentesca molto affascinante. Mi affascinano i palazzi settecenteschi abbandonati o in via di restauro e ….lì mi sento nel passato!! Consigliabilissima!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*