Relax da re al Lago di Garda

Ebbene sì, ho ceduto di nuovo alla tentazione di un week end alle Terme sulle rive del Lago di Garda. Ormai che sono una SPA-addicted l’avete capito, e appena c’e’ l’occasione mi butto a capofitto in un week end all’insegna di sauna, acque termali e qualche ora di sano relax.
L’occasione stavolta è stata la tariffa promozionale dell’Hotel Caesius, di cui devo ammettere ho già più volte approfittato, dal momento che questo appena passato è stato il mio quinto soggiorno qui!

Il Caesius è un vero paradiso del relax con tutte le carte in regola per trascorrere un fine settimana da re, coccolati dal caldo tepore dei suoi ambienti.
Le stanze, enormi e molto curate, e gli ambienti comuni sono all’altezza delle 4 stelle Superior ma non spaventatevi, nei periodi di bassa stagione (quando tra l’altro l’hotel è più vuoto) se prenotato con un po’ d’anticipo i prezzi sono veramente abbordabili!
Dei vari (e oramai tanti) hotel SPA che ho avuto modo di provare, il Caesius rimane il più completo per l’ampia offerta wellness che offre.
Ecco un breve riassunto di tutte le “coccole” che ci si può concedere nella sua immensa area wellness:

Una bellissima e suggestiva piscina interna di forma circolare, molto grande e con l’acqua alla giusta temperatura per rigeneranti nuotate o semplicemente per stare un po’ in ammollo.
Uno spazio della piscina è riservato ai giochi d’acqua: idromassaggi di ogni sorta, lettini e cervicali vi massaggeranno le stanche membra, facendovi poi sentire leggeri come una piuma.

La zona termale è una vera isola di benessere in cui ci si può immergere in vasche di acqua termale caldissima e abbandonarsi ad idromassaggi, riattivare la circolazione nel percorso Kneipp, uno dei più lunghi che abbia mai visto, oppure, e questa per me è la chicca delle chicche, galleggiare senza peso nell’acqua salata della vasca di talassoterapia. Idiliaco!

L’ingresso alla zona SPA ricorda le terme romane, con una stanza circolare intervallata da colonne e fontane d’acqua; luci soffuse, e silenzio avvolgono l’ambiente e favoriscono il rilassamento.
Qui ci si può rigenerare tra il dolce tepore del calidarium, il caldo secco della sauna finlandese (con annessa tinozza di acqua fredda, per una vera sferzata d’energia! da provare!) e un eccellente bagno turco che apre il respiro e rilassa la mente con profumati vapori balsamici. Completano il tutto numerose docce emozionali calde e fredde che solleticano e massaggiano con gentili spruzzi d’acqua e una zona relax dove rilassarsi tra una seduta di sauna e l’altra.
Difficile chiedere di più ad una SPA!

Se andate nella bella stagione, l’hotel offre anche un’ampia piscina esterna, sempre dotata di idromassaggi, inserita in un bellissimo giardino.

Una menzione speciale merita la colazione, un tripudio di bontà dolci e salate che non lascerà indifferente nemmeno il più austero dei clienti! E per i più esigenti, l’angolo di prodotti bio e ayurvedici è un altro scrigno di deliziose sorprese.
L’unico inconveniente è che dopo una colazione così, bisogna aspettare un po’ prima di fare una sauna! Ma è un sacrificio che si può fare!

CATEGORY: Senza categoria
Comments (2)

Che posto meraviglioso, ideale per rigenerarsi dagli stress quotidiani! Se poi il prezzo è facilmente abbordabile, meglio ancora! Però le terme dei romani, che devono essere state fantastiche, visti i resti che ancora oggi si possono ammirare, avevano spesso l'ingresso gratuito per i propri cittadini! Ciao, a presto

Ha ha ha, e hai ragione Andrea!! Purtroppo quel particolare l'hanno saltato, al giorno d'oggi ce le scordiamo le terme gratuite! I prezzi sono abbordabili in bassa stagione tenendo d'occhio il sito e le offerte….io ogni tanto un giro sul sito me lo faccio e sto attenta ad accalappiare il prezzo low cost!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*