Aspettando Torino

(Read this post in english)

 Nataleatorino.it

L’attesa del viaggio è essa stessa viaggio, quando cercando informazioni ed ispirazioni ci si immaginano i luoghi che ci si appresta a visitare e se ne pregustano le atmosfere e i sapori.
In questa fredda giornata di Dicembre illuminata da un limpido seppur tiepido sole, penso al mio prossimo soggiorno a Torino e saltello qua e la sul sito di Natale a Torino annotando tutti gli appuntamenti a tema natalizio che non devo assolutamente perdermi.
Navigando per il sito scopro che ogni anno nei mesi invernali Torino viene riscaldata dalle Luci D’Artista, un vero e proprio laboratorio open space dove oltre trenta artisti con le loro creazioni hanno saputo interpretare e giocare con la luce illuminando e addobbando vie, portici e piazze del centro.
La nuova edizione 2012, inaugurata lo scorso 3 novembre e che rimarrà “accesa” fino al 13 gennaio, prevede il riallestimento di creazioni precedenti ma anche la presenza di nuove installazioni: Ancora una volta e Luci in bici dei giovani Valerio Berruti e Martino Gamper.
Un elenco completo delle installazioni e relative collocazioni lo potete trovare qui
Mi vedo già armata della mia fedele reflex e treppiedi girare per la città naso all’insù per catturare la magia delle luci!
Per rimanere in atmosfera natalizia, mi incuriosisce il Presepe di Luzzati, esposto fino al 13 gennaio nel Giardino Sambuy di Piazza Carlo Felice, animato da oltre cento sagome inserite in una struttura a diversi livelli ed integrate nel verde circostante.
E ancora il Sentiero del Ghiaccio, un’esposizione di sculture di ghiaccio uscite dalla fantasia di artisti nazionali ed internazionali che fino al 30 dicembre addobberanno piazze e strade di Torino. Saranno in particolare gli scultori di Harbin, città cinese gemellata con Torino, a dare vita al Sentiero dell Statue di Ghiaccio lungo il quale sarà possibile scoprire una sorta di alter ego della città  fatta della luce e trasparenza solida del ghiaccio. 
La rassegna si è aperta il 2 dicembre scorso con l’esposizione di sculture ispirate ai personaggi delle fiabe; lo Scudo di Torino è invece apparso il 5 dicembre in Piazza Castello mentre il prossimo 12 dicembre farà la sua comparsa in Piazza Emanuele Filiberto niente meno che il simbolo della città, La Mole Antonelliana  riprodotta con led luminosi tricolori. L’aggiunta di nuove tappe e opere al percorso continuerà fino a fine dicembre.
E se il ghiaccio fa venir voglia di pattini, beh allora bastano pochi passi fino a Piazza Carlo Alberto dove per tutto il periodo natalizio sarà in funzione una pista di pattinaggio sul ghiaccio, attrazione per grandi e piccini.

Altrettanto suggestivi e allettanti sono gli spettacoli teatrali I cinque Carillon, messi in scena in Piazza Castello dalla Compagnia Cirko Vertigo: un carillon vivente animato dagli artisti del circo che alterneranno acrobazie aree, al cerchio, alla corda al trapezio e molte altre, per uno spettacolo da brividi! Per il calendario completo degli spettacoli cliccate qui.

E queste sono solo alcune delle proposte di #Nataleatorino, a cui si abbinano tutte le attrazioni turistiche e culturali di questa effervescente città. 
In attesa di questi magici appuntamenti natalizi delizia per gli occhi comincio a studiarmi la cucina torinese, perché si sa, anche la pancia vuole la sua parte!


CATEGORY: Italia
Comments (7)

Anche per me la ricerca pre-trip e'in se un viaggio che faccio con la fantasia, anche se cerco di partire senza aspettative cosi' da non rimanere deluso dalla destinazione ed avere la possibilita' di gustare a pieno ogni attimo della mia visita in un posto nuovo.

Ciao Chris, bentornato! Hai ragione il rischio di rimanere delusi c'è ma quando si tratta di viaggi il mio entusiasmo è incontenibile, leggo, cerco, studio e la mia fantasia viaggia, crea immagini, suoni, colori. Finora devo dire sono stata fortunata e le mie mete mi hanno quasi sempre soddisfatta, o cmq le cose positive hanno superato quelle negative, speriamo continui così. Certo leggere di viaggi, quando viaggiare non si può, è un gran buon cibo per la mente e lo spirito!

ma ci sei poi venuta a Torino? mannaggia, a saperlo prima ti ospitavo io!

Linda

ciao Linda, grazie sei molto gentile! ci vado la prossima settimana dal 27 al 29 dicembre. Per stavolta è andata ma la prossima volta che torno in zona te lo dico per tempo, mi piacerebbe conoscerti! Ma tu adesso non vivi ad Asti in campagna? Cmq ho in mente di visitare anche quella zona lì, il Piemonte attira sia me che mio marito e vorremmo conoscerlo meglio, paesaggi e gastronomia 🙂 quale migliore opportunità che farsi consigliare da una piemontese doc 🙂

Thanks for sharing your thoughts on Payday. Regards

Here is my site :: Nelson Gjelaj

An attractively wooden headboard from lgt contours softens the exact Millbury's squared to off factors. Cooked lean beef high heat the time built have to on the A hundred sixty five degrees Fahrenheit in the parrot. It can be cook 3 rounds clients .. This situation trailers is undoubtedly extraordinary it's the whole things
to keep up you and your family delighted and after that positive in the outdoors cardio.

My web page Rodrick Longacre

Towards The amazon marketplace.net read quite a lot of customer reviews because of hang, (captivation),
appliances with higher in addition marginal starred marks.
The same as in their Individual computer v . Pc face-off, either impact blender has its own die-hard freakouts.
What makes generally Vita Work together exceed can it be is very much engineered make you in addition to take
out those power within the fruit and veggies, but it additionally aids you to draw out most of the
fibers as part of his item. And check out the space as well as features manufacturer's warranty.

Here is my blog post – fluid mixers south africa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*