Le località più belle nei dintorni di Barcellona

mercoledì, giugno 14, 2017

Le località più belle nei dintorni di Barcellona

Dall’arte di Dalì alle spiagge della Costa Brava.

Difficile pensare che i dintorni di Barcellona possano essere interessanti quanto la vivace metropoli catalana. Basta invece una gita in giornata per scoprire che a poca distanza si trovano numerose località ricche di bellezze artistiche e naturalistiche. 
Dalle colorate e fantasiose opere di Gaudì, in meno di due ore d’auto si può passare a quelle surreali di Dalì e terminare la giornata con una cena in riva al mare in Costa Brava.
Ma andiamo con ordine e vediamo tappa per tappa questo itinerario nei dintorni di Barcellona.


Figueres, la città natale di Salvador Dalì

Museo Dalì a Figueres
L'esterno del Museo Dalì a Figueres

Il tranquillo e sonnolento paese di Figueres, nella provincia di Girona, ha dato i natali a una delle personalità più eccentriche del Novecento: Salvador Dalì, padre del surrealismo.
Il museo che ne racconta la vita e le opere si trova in pieno centro e fin dalla facciata dimostra l’intenzione di stupire: di colore rosso intenso, sfoggia curiose decorazioni a forma di panini ed enormi uova dorate sul tetto.
A progettarlo fu lo stesso Dalì, che lo concepì come una sorta di testamento artistico, un percorso coinvolgente e a tutto tondo nella sua arte. All’interno il visitatore si ritrova in un ambiente surreale, quasi onirico, che supera l’immaginazione. Gioielli, statue, quadri sono solo alcune delle opere esposte, a cui fanno da cornice installazioni in 3D, oggetti vari e persino la Cadillac e la barca dell’artista. Tra le opere più curiose vi è il “Ritratto di Mae West che può essere usato come appartamento”. Attraverso un sapiente gioco di prospettive, gli elementi d’arredo della stanza diventano il viso dell’attrice hollywoodiana, amica di Dalì. Un esempio emblematico della stravaganza e del genio dell’artista. L’itinerario sulle tracce di Dalì e Gala, sua compagna di vita e musa ispiratrice, prosegue anche in altre località vicine a Figueres. Se volete saperne di più, nel magazine di Expedia Discover troverete un interessante articolo a riguardo.

La Costa Brava


Senza dubbio una delle regioni turistiche più famose di Spagna, la Costa Brava non è solamente spiagge affollate e locali alla moda. Il tratto di costa che si estende a nord di Barcellona offre anche villaggi tradizionali e piccole baie nascoste, perfette per chi cerca relax e pace.

Cap de Creus

Da Figueres il nostro itinerario prosegue verso il mare fino a Cap de Creus. Una delle località più a nord della Costa Brava, questa graziosa cittadina dalle acque turchesi e spiagge rocciose ha ispirato lo stesso Dalì, che aveva una casa nella vicina Port Lligat. Le piscine naturali lungo la costa sono l’ideale per un bagno rigenerante. Bellissimo anche il faro, con spettacolari viste sulle scogliere ricoperte di macchia mediterranea.

Cadaqués


Il borgo di Cadaqués
Il borgo di Cadaqués
A poca distanza da Cap de Creus si trova un’altra bellissima località, Cadaqués. Il borgo antico, disegnato da un intrico di stradine lungo cui si allineano graziose case bianche, è appollaiato su un’altura, al cui centro troneggia la Chiesa di Santa Maria. La pavimentazione delle strade è realizzata con i “rastell”, le pietre nere raccolte in riva al mare, levigate e modellate dall’azione delle onde. Dal centro storico si ammirano splendide viste sulla baia sottostante. Anche a Cadaqués si trovano tracce di Dalì. La cittadina infatti era meta prediletta dell’artista, che qui veniva per rilassarsi e dove conobbe la moglie Gala.

Le baie di Palafrugell


Le baie di Palafrugell
Una delle splendide baie della Costa Brava
Il litorale di Palafrugell è un susseguirsi di cale e spiagge. Nonostante alcuni arenili siano molto popolari tra i turisti (è il caso di Playa de Canadell, forse la più fotografata della Costa Brava), è facile trovare baie isolate, raggiungibili in barca o lungo sentieri che si snodano tra le scogliere. Il villaggio di Tamariu, sebbene non immune al turismo, conserva il fascino di piccolo borgo marinaro. Le spiagge qui sono tranquille, con arenili dorati lambiti da acque color turchese.

Tossa del Mar, la perla della Costa Brava


Il borgo medievale di Tossa del Mar è uno dei gioielli più splendenti della regione costiera vicino a Barcellona. Si tratta dell’unica città fortificata di tutta la Costa Brava, con mura difensive che risalgono al XII secolo. Il borgo antico, abbarbicato su una scogliera a picco sul mare, ha strette strade acciottolate cinte da edifici medievali, dove sembra di fare un passo indietro nel tempo. Prima di rientrare a Barcellona, che dista da qui poco più di 80 km, è d’obbligo sedersi in uno dei ristoranti tipici allineati lungo il Passeig del Mar, per godere appieno delle calde atmosfere di questa incantevole città mediterranea.



You Might Also Like

2 comments

  1. Cara Silvia, l'isola di Lanzarote è una tipica isola della Canarie, io non ci sono mai stato e credi sia interessante.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina

Diventa fan su Facebook

Bloglovin'

Follow

Subscribe