Milano e lo street food d'assalto: gli indirizzi imperdibili

lunedì, ottobre 24, 2016


Street food a Milano: gli indirizzi imperdibili per un'esperienza culinaria indimenticabile

A partire dall'assalto della street food più selvaggio e da ogni sorta di invenzione culinaria, sembra ormai di moda l'arte di doversi distinguere offrendo menù sempre più particolari e fantasiosi.
Ecco quindi che Milano si è popolata dal giorno alla notte di una moltitudine di negozi specializzati e ristoranti con un'offerta selettiva e ben curata. Capovolgendo il trend che richiedeva che ogni locale offrisse un po' di tutto per accogliere le diverse tipologie di clientela, ecco che si vede il ritorno alle origini quando ogni bottega era specializzata in un determinato settore. Della serie scopri quello che ti piace e che sai fare bene, rendilo unico e avrai successo.
Tralasciando i vari bio, vegetariani o vegani che si stanno diffondendo a macchia d'olio e che offrono un'offerta studiata per avvicinare al mondo salutista anche i più scettici, ecco una selezione dei locali da non perdere per una serata sfiziosa e diversa dal solito.

1. La Lasagneria - Corso di Porta Romana 79

Milano e lo street food

Nato con l'idea di rendere accessibile anche fuori casa un piatto tipicamente casalingo, si è pian piano affermato nello scenario della ristorazione milanese. Si trovano veramente lasagne di qualsiasi tipo, dalle tradizionali con ragù e besciamella, a quelle gourmet con pesto di pistacchi, a quelle vegane o in versione light. Consiglio di provare i nuovissimi "lasagna rolls" e, data la stagione, un assaggio alla variante con i funghi. Un'idea golosa per tutti, anche per chi non riesce a far a meno della dieta. Unica nota negativa: crea dipendenza.


2. La Polpetteria - Via Vigevano 20

Milano e lo street food



L'arredamento americano è la culla di questo autentico paradiso delle polpette. Che vi piacciano di carne pregiata, di pesce o di verdure questo è il posto che fa per voi. Se non fanno parte dei vostri piatti preferiti (cosa quasi impossibile) evitate di andarci perché non c'è molto altro. Il variegato menù comprende però anche dei primi (con polpette), succulenti hamburger e, per gli indecisi, dei piatti degustazione. Nota dolente: il prezzo. Si paga la qualità degli ingredienti, l'originalità e la location. Un prezzo adeguato ma non per tutte le tasche.
Con una formula diversa, più alla buona e divertente, la Ciccilla (Via Volta, 7)

3. La Polenteria - Via Taverna 2

Milano e lo street food


In realtà il locale è anche griglieria e ristopub ma, dopo la chiusura di altre polenterie, sta prendendo piede tra gli appassionati della farina di mais.
Servita sotto forma di crostini, cubetti o piatti fumanti, la polenta è infatti la regina indiscussa di questo locale. Un posto alla buona dove la succulenta pietanza gialla viene servita accompagnata da sughi, carni, funghi, formaggi o verdure. I prezzi sono onesti e le porzioni abbondanti. E' un posto con lunghi tavoloni di legno che si "rischia" di condividere con altre persone. Sconsigliato per chi è alla ricerca di un posto raffinato.
Con la stessa formula merita menzione anche il famoso pub sui Navigli, Nox (Via Torricelli, 5)


4. La Ravioleria - Via Paolo Sarpi 27

Milano e lo street food

In questa zona dominata dalla forte presenza cinese non poteva che nascere un locale frutto dell'incontro tra le due culture. Una via di mezzo tra street food e take away. Pochi posti a sedere, una finestra sulla strada con cucina a vista, possibilità di mangiare passeggiando o seduti ai pochi tavolini messi a disposizione. Ravioli in ogni salsa e con ogni ripieno. Da notare che la carne viene acquistata nell'adiacente macelleria storica. Ottima qualità per un cibo preparato al momento sotto i vostri occhi. Una formula talmente di successo che ha da poco raddoppiato la sua presenza (Via Paolo Sarpi, 25).
Un'esperienza gustativa assolutamente da non perdere e, se d'inverno mangiare passeggiando non è l'idea migliore, per questi ravioli il sacrificio è decisamente ripagato.


5. Il Panzerotto - Via Spontini 4

Milano e lo street food

Senza dimenticare il re indiscusso del genere, lo storico Luini, ecco da poco arrivare direttamente dalla magica Puglia la famiglia D'Alessio che ha già guadagnato un posto di riguardo nella classifica dei "must go" in quel di Milano. Il problema di questo posto è l'imbarazzo della scelta. Il profumo si sente già dalla strada e non si può resistere alla tentazione. Che sia al prosciutto, all'nduja, alla Nutella o in formato XXL l'importante è provarlo e postare la foto sui social. Per il resto lasciate fare alla simpatia e alla disponibilità del personale.



6. La Toasteria - Piazza Duomo 4

Milano e lo street food
Non l'unico nel suo genere (vedere ad esempio CapatoastMi CasaToasteria italiana) la formula è sicuramente di successo. Toast enormi ad un prezzo accessibile. Un lungo menu con ingredienti gustosi che fa venire l'acquolina in bocca solo a scorrerlo. Una sosta imperdibile se si passa dal centro e non si ha tanto tempo a disposizione. Per chi ha lo stomaco forte consigliatissimo il San Siro (wurstel, cipolle e peperoni al forno) e per i palati più raffinati il magico Ipanema (bresaola della Valtellina, caprino e spinaci saltati con parmigiano).


7. Tutti Fritti - Corso di Porta Ticinese 18

Milano e lo street food

I salutisti lo chiamano Satana ma davanti ad un buon fritto è difficile resistere. Ecco allora sulla scena gamberi, calamari, pollo, fiori di zucca, mozzarelle e tanto altro il tutto accompagnato da gustose salse e accompagnato da ottima birra. Il locale è piccolo e i posti a sedere sono pochi ma il servizio è veloce e, con un po' di adattamento, si trova sempre posto. Consigliato per uno strappo alla regola. Basta non farsi prendere dai sensi di colpa.


E se ancora non siete soddisfatti a non vi resta che partire alla ricerca della varie apecar in giro per la città. Troverete friselle, churros, pizze fatte al momento, hamburger di ogni forma e dimensione, pesce fritto, pollo allo spiedo, arancini e tanto, tanto altro. Un vero tour all'insegna della gastronomia più variegata che metterà alla prova anche i salutisti più convinti.


You Might Also Like

0 comments

Diventa fan su Facebook

Bloglovin'

Follow

Subscribe