Trasferirsi in Abruzzo: natura, buon cibo e qualità della vita

domenica, settembre 11, 2016

Abruzzo

Sono sempre di più gli stranieri che decidono di trasferirsi in Italia, in particolare nelle regioni verdi dove la vita scorre lenta e a stretto contatto con la natura.

Certo per uno straniero decidere di trasferirsi in Italia comporta una serie di impegni da affrontare, sia di natura pratica, come cercare e comprare casa e l'auto, che quesiti su come si mangia o come relazionarsi con gli abitanti.
Nei miei viaggi all'estero mi capita spesso di incontrare stranieri che, quando scoprono che sono italiana, mi guardano con occhi estasiati e dichiarano che il loro sogno nel cassetto è quello di trasferirsi nel Bel Paese, affascinati dalle bellezze artistiche e naturalistiche che custodisce. Molti sognano di comprare una casa tra le dolci colline della Toscana, dell'Umbia o di immergersi nei paesaggi bucolici di Marche ed Abruzzo.

Ma quali sono le difficoltà che uno straniero o un italiano deve affrontare per rendere il sogno di vivere in queste regioni verdi con una natura ancora intatta? Vediamo il caso dell'Abruzzo.


L'Abruzzo: quinto miglior posto al mondo dove trasferirsi!


Abruzzo
Secondo una recente ricerca americana, tra i dieci migliori posti dove andare a vivere, l'Abruzzo si è guadagnato il quinto posto in assoluto! Magnifiche spiagge e maestose montagne sono gli elementi che incorniciano il paesaggio abruzzese, che in quanto a Bellezza ha davvero molto da dare. Il respiro verde della regione, la presenza di ben tre parchi naturali e di uno regionale, fanno dell'Abruzzo un gioiello naturalistico non troppo lontano dai grandi centri, consentendo così di vivere a stretto contatto con la natura ma al contempo di avere servizi relativamente comodi.
Ad influire sul risultato è anche il modo di vivere della gente d'Abruzzo, rimasto immutato nel tempo e legato alle tradizioni più antiche, che danno un gusto di genuinità alla quotidianità.
Premiata anche la qualità del cibo, anch'essa legata alle antiche ricette e rimasta per lo più immune alle contaminazioni moderne.
Prodotti a chilometri zero, acquistati nei mercati di paese sono gli ingredienti di piatti a base di carne e verdure nell'entroterra e di pesce sulla costa.
Ultimo ma non meno importante, il basso costo della vita, che in Abruzzo risulta particolarmente sostenibile anche per chi non ha grandi possibilità economiche.

Trovare casa in Abruzzo

Abruzzo
La ricerca della casa è il primo grande passo per trasferirsi e naturalmente l'impegno economico più grande. Il consiglio è quello di optare prima per un periodo in affitto, che permetta di esplorare il territorio e capire quale parte della regione è più adatta alle proprie esigenze di vita. 
In secondo luogo, è consigliabile scegliere zone meno famose dal punto di vista turistico, dove quindi i prezzi siano più bassi. A volte basta allontanarsi di 10-20 chilometri per ottenere prezzi notevolmente più bassi, e gestire gli spostamenti in auto.

Trovare un'auto usata

Una volta deciso dove andare a vivere e trovata la casa è tempo di pensare all'auto. Cercare auto usate Abruzzo con Hertz Rent2Buy è un compito facile ed è sicuramente la scelta più vantaggiosa, evitando di spendere troppo per un'auto ma assicurandosi la possibilità di spostarsi autonomamente. Del resto vivere in campagna significa anche rinunciare alla comodità dei trasporti pubblici disponibili in città: è il prezzo da pagare per il piacere di vivere in mezzo al verde!

Relazionarsi con le persone

Gli abruzzesi sono persone riservate ma molto accoglienti. Lo scoglio principale per lo straniero sarà imparare la lingua, acquisendo rudimenti di italiano e dialetto locale, così da poter abbattere le barriere ed entrare in contatto con gli abitanti del luogo, che sapranno aiutarlo a sentirsi a casa e ad ambientarsi.

You Might Also Like

3 comments

  1. Cara Silvia, ci ha descritto l'Abruzzo, come una terra da sogno, e vedendo le foto lo posso confermare pure io, poi gli abitanti sono cordiali e molto gentili!!!
    Ciao e buon inizio della settimana cara amica, con un abbraccio forte.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Ciao, non sapevo che la mia scelta, fosse al quinto posto nel mondo...ben bene.

    Ma a livello lavorativo cosa è richiesto in regione???come si può vivere senza considerare il lavoro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vik, sicuramente a livello di qualità e basso costo della vita l'Abruzzo è un'ottima scelta ma a livello lavoro offre poco, come molte altre regioni. Oggi molte delle persone che scelgono questi luoghi per viverci ( in primis gli stranieri) hanno attività che svolgono in remoto, i cosiddetti nomadi digitali. Si tratta di gestori di Negozi online o servizi forniti a distanza che offrono la possibilità di vivere ovunque. Magari i guadagni non sono alti ma permettono di vivere in zone più economiche e magari anche più salubri. È un concetto di vita e lavoro diverso, più sole e più sostenibile.

      Elimina

Follow on Facebook

Bloglovin'

Follow

Subscribe