Cattolica: non solo mare

mercoledì, febbraio 17, 2016

Cattolica entroterra

Quando decidete di prenotare una vacanza a Cattolica, non scegliete soltanto un soggiorno all'insegna di mare, sabbia e relax. La cittadina romagnola, infatti, non è soltanto una località balneare, ma un luogo affascinante da visitare in ogni stagione e in grado di catturare qualsiasi tipo di viaggiatore.

L'entroterra di Cattolica tra colline e mare

Parco del Monte San Bartolo
Scorcio sul Parco del Monte San Bartolo
Lasciate le spiagge alle spalle, infatti, l’entroterra di questa zona vi stupirà con le sue bellezze naturalistiche e architettoniche, perché la Romagna, si sa, è anche una terra di grande storia e cultura.
I più avventurosi non potranno perdersi le grotte di Onferno, immerse nella pace di una rigogliosissima riserva naturale che vi farà dimenticare il caos delle città; si tratta poi di una meta adatta per tutta la famiglia: i bambini saranno molto entusiasti di visitare il Museo Naturalistico di Pieve di Santa Colomba qui situato e impareranno divertendosi.
Altri parchi naturali in cui perdersi tra l’aria pura e il verde attorno a Cattolica sono il Parco del Monte San Bartolo e il Parco Sasso Simone e Simoncello.
Anche una semplice passeggiata a tra le morbide colline della Valconca, o a Sassolfeltrio con i suoi suggestivi calanchi, vi farà apprezzare le bellezze di questo entroterra inaspettato e tutto da scoprire.

Antichi borghi e castelli 

San Leo Romagna
Il Castello di San Leo
Dalla natura alla cultura: per chi ama Dante è d’obbligo un “pellegrinaggio” al Castello di Gradara, che è stato teatro del tragico e romantico amore di Paolo e Francesca; annoverato da tempo tra i Borghi più belli d’Italia, Gradara si distingue anche per le numerose rievocazioni storiche e sagre che qui vengono organizzate e che vi immergeranno in un’atmosfera d’altri tempi.
Da non perdere sono poi: Mondaino, con la Rocca Malatestiana e il Museo Paleontologico, la Rocca di Montefiore Conca, imponente e maestosa, il Castello di Montegrifoldo e quello di Montescudo, in una terra che era stata già degli Etruschi e dei Celti, Montecolombo con il suo fascino medievale, San Leo con la sua Rocca e il suo Castello che sono al centro di tante leggende locali, Coriano di Rimini, a metà tra città e campagna, Morciano di Romagna, famoso per la fiera di San Gregorio, il Castello di Pennabilli, con la sua mostra dell’antiquariato e il Festival degli Artisti, Gemmano di Rimini, dove il tempo sembra essersi fermato, e San Clemente di Romagna, per gustarsi un bicchiere di buon vino.

Gli eventi di primavera a Cattolica

A testimonianza del fatto che Cattolica non è soltanto una meta estiva, poi, vi segnaliamo una serie di eventi che si svolgono da Marzo a Maggio: dall’incanto di Momix: Opus Cactus, alla Giornata Internazionale della Donna, passando per il Festival Internazionale della Magia (ormai giunto alla 19° edizione) e per il Ciaspolbeach, da spettacoli di artisti come Baglioni, Morandi, Aldo, Giovanni e Giacomo, alla fiera del comico Locomix di San Marino.
Da non perdere sono poi manifestazioni come Cattolica in fiore, la Coppa del Mondo di Ginnastica Ritmica 2016, Rimini Wellness, San Marino Game Convention 2016 e il Sic Day, per ricordare un grande campione nostrano.

Se volete saperne di più e organizzare la vostra prossima vacanza vi consigliamo di affidarvi a Cattolica.info per trovare i prezzi più convenienti, le soluzioni e gli itinerari che si addicano meglio alle vostre esigenze.

You Might Also Like

0 comments

Follow on Facebook

Bloglovin'

Follow

Subscribe