Un excursus sui mercatini di Natale

martedì, dicembre 01, 2015

Mercatini di Natale


Che la magia abbia inizio


Ed ecco arrivato il mese più magico dell'anno. Le luci iniziano ad illuminare le strade, piccoli alberi fanno capolino, le vetrine si riempiono di pacchetti regalo. Insomma, più o meno desiderato, il Natale è dietro l'angolo. E, come ogni anno, ecco spuntare i mercatini di Natale. Sempre più diffusi, sempre più ricercati, sempre più amati. Che siano nella nostra città, in un luogo vicino casa, in una regione limitrofa o, addirittura, oltralpe, i mercatini sono ormai un evento irrinunciabile.
Che ci si affidi ad un viaggio organizzato o si utilizzi il metodo "fai da te" la scelta sulla destinazione è ricca di luoghi da scoprire. Un'occasione da cogliere al volo per vedere città già conosciute o del tutto inesplorate vestite di pura magia. Il periodo ideale per perdersi tra le vie (soprattutto quelle fuori dai mercatini) e conoscere il lato più romantico delle città.

Trentino Alto-Adige

Sicuramente tra i mercatini italiani più rinomati. La scelta è ampia e, soprattutto, arricchita dalla gastronomia che, si sa, in Italia non delude mai. Ecco quindi le famose Trento, Bolzano, Merano, Bressanone e Rovereto che si preparano ad essere letteralmente invase da pullman turistici e fiumi di visitatori. E qui, tra paesaggi innevati, vin brulé, canederli, speck e bretzel il Natale è buongustaio per eccellenza.

Il Bretzel ripieno di succulento speck
Il mitico Bretzel ripieno di succulento speck


Austria

La città di Innsbruck è sicuramente la prima scelta per quanto riguarda l'Austria, vuoi per la vicinanza al confine vuoi per l'abbinamento alla più comoda Bressanone. I mercatini non sono nulla di indimenticabile ma la città in sé è una vera bomboniera. Abbinata per il Natale è una delizia e non si può evitare di farsi conquistare dalle vetrine piene di dolce e torte di ogni tipo.

La via principale di Innsbruck
La via principale di Innsbruck


Svizzera

Anche la Svizzera ha aderito alla moda dei mercatini. Alcuni più vicini come quelli di Lugano e Locarno e altri più lontani come quelli rinomati di Basilea, Zurigo e Lucerna. La Svizzera, si sa, ha il fascino di essere un paese così vicino fisicamente eppure così lontano ideologicamente dalla nostra amata Italia. Una sorte di distacco e freddezza che poco sembrerebbero coniugarsi con il calore del Natale. Eppure la magia è in grado di fare miracoli anche qui. Tra cioccolati, rosti di patate, raclette e fondute, questo piccolo paese non può non conquistare anche i più scettici. L'unica accortezza è quella di fare molta attenzione ai prezzi o il rischio è quello di rientrare con il portafoglio alleggerito e un ricordo poco piacevole.

Fantasioso calendario dell'Avvento a Lucerna
Fantasioso calendario dell'Avvento a Lucerna


Germania

Quale scegliere??
Un po' più lontani ma non per questo meno consigliati. I mercatini sul lago di Costanza sono una meraviglia che invade di luci e festa l'intera cittadina. Un'atmosfera resa ancora più magica dalle sponde del lago. Per gli amanti della natura consiglio un'immersione a Friburgo nella zona della Foresta Nera. Qui potete ammirare i mercatini (pochi, ad essere sinceri), ma, soprattutto, il cucù più grande d'Europa. Originale e spettacolare.
Sempre in Germania ci sono poi i mercatini più tradizionali e conosciuti come Stoccarda, Norimberga e Dresda. Posti incantevoli e non solo per l'atmosfera del Natale. Vale una pena la visita in ogni periodo dell'anno.



Francia

Colmar
Uno splendido scorcio di Colmar
Forse il paese più restio a farsi conquistare dalla folla di avventurieri natalizi. Ancora pochi i paesi rinomati in cui fare una capatina. Da non perdere la splendida Colmar con i suoi biscotti a forma di omino, il thé speziato di Natale, la piccola Venezia, i canali che si snodano nelle vie della città, i diversi mercatini situati in tutto il centro. Famosa anche la vicina Amnecy di cui però, consiglio la visita in primavera. Con lo sbocciare dei fiori i colori lungo i canali sono indescrivibili.


Qualunque sia la destinazione scelta, non si potrà rimanere immuni dall'atmosfera magica che regna sovrana tra le famose casettine in legno. Un'invasione di profumi, colori, cibo e musiche natalizie. Un'occasione per sfuggire dalla frenesia delle città e, perché no, tornare un po' a sognare. 

You Might Also Like

0 comments

Diventa fan su Facebook

Bloglovin'

Follow

Subscribe