Vacanze a Malta: molto più che solo mare

venerdì, agosto 28, 2015

Malta barche luzzu



Malta è l’isola dei colori, dal bianco delle spiagge alla pietra dorata delle cittadelle fortificate fino al blu cobalto del mare e al verde della vegetazione rigogliosa.
Sulle sue antiche mura è impressa una storia millenaria di conquiste e colonizzatori che si avvicendarono alla guida dalla capitale.
La posizione strategica nel cuore del Mediterraneo a metà tra Europa, Africa e Medio Oriente fece dell’isola una roccafrote ambita da molti dominatori: fenici, arabi, romani, bizantini, aragonesi, italiani e infine inglesi. Ognuna di queste culture ha lasciato tracce del proprio passaggio, stili e tradizioni che ancora oggi sopravvivono non solo nelle architetture di Malta ma anche nei costumi e nella cucina isolani. 

La Valletta, una storia millenaria


Non sorprende che un simile avvicendarsi di popoli abbia reso la capitale La Valletta un irresistibile e seducente mix di stili. Le sue mura, costruite per difendere la città dai continui attacchi dal mare, sono ancora oggi le più possenti del Mediterraneo e il porto uno dei più fiorenti.Le vie del centro sono un tripudio di vitalità dove palazzi eleganti si alternano a case popolari e i sontuosi decori barocchi delle facciate si accompagnano a panni colorati stesi al sole. Oltre che di fascino, La Valletta è intrisa di mistero, quello legato al mito dei Cavalieri di Malta. Per riviverne le gesta basta visitare la Co-Cattedrale di San Giovanni dove i cavalieri venivano nominati; non sono solo le decorazioni di gusto barocco a creare l’atmosfera ma anche l’aura di leggenda che aleggia tra le colonne.


In barca tra le baie


Malta
Uno dei modi migliori per esplorare la costa maltese è salire a bordo delle luzzu, le barche da pesca tipiche dell’isola dipinte con colori accessi e decorate con gli Occhi di Horus, retaggio della cultura fenicia. Lungo la costa maltese ci sono infiniti anfratti, mezzelune di sabbia e grotte che si prestano ad essere visitati con piccole imbarcazioni, un ottimo modo anche per allontanarsi dalle spiagge più frequentate della costa e godersi momenti di pura pace immersi nella natura rigogliosa dell’isola.
Affittare una luzzu è facile, basta recarsi al porto di uno qualsiasi dei paesi costieri e contrattare il prezzo con i marinai, concordando itinerario e durata dell’escursione. Tutto il resto è pura bellezza!

Itinerari a piedi


Per chi preferisce tenere i piedi sulla terra ferma, non mancano sentieri costieri o nell’entroterra tra scenari incantevoli. Le migliori escursioni si possono fare sull’isola di Gozo, che assieme alla piccola Comino fa parte dell’arcipelago maltese. Grazie all’estensione contenuta dell’isola, è piacevole inoltrarsi nella campagna senza timore di perdere il cammino dal momento che non si è mai troppo lontani da un centro abitato e dalla costa. Un tuffo in mare è il completamento ideale di una passeggiata nella natura ed anche in questo Gozo è perfetta, grazie alle numerose spiagge lungo la costa. Una delle più belle è Rambla Bay, un arenile dai caldi riflessi dorati che è anche il punto di partenza per raggiungere la grotta di Calypso, dove secondo la leggenda sarebbe possibile sentire la voce di Omero. E’ di nuovo il mito a fare capolino nei paesaggi di Malta, un elemento imprescindibile che rende ancora più magico l’intero arcipelago.


Imparare l’inglese a Malta


Il passato di possedimento britannico fa di Malta una destinazione ideale per una vacanza studio. L’inglese è infatti la seconda lingua ufficiale dopo il maltese ed è parlato in tutta l’isola. Malta offre così la possibilità di abbinare un corso di inglese di ottimo livello ad un soggiorno in una località di mare, dove sole e spiagge completano la giornata di studio.

MLA- Move Language Ahead- organizza vacanze studio a Malta in collaborazione con uno dei centri didattici più famosi dell’isola, frequentato da studenti di tutte le nazioni e attrezzato con sistemi audio-video d’avanguardia. Gli studenti vengono alloggiati a St. Julians e Sliema, le località turistiche più famose dell’isola, potendo così godersi una vacanza di divertimento e al contempo approfondire ed esercitare la lingua inglese. Cosa si può volere di più da una vacanza studio?!

You Might Also Like

0 comments

Diventa fan su Facebook

Bloglovin'

Follow

Subscribe