#VietnaMosaic, tutti i colori del Vietnam

mercoledì, luglio 15, 2015


Ed eccoci arrivati al momento del viaggio estivo, quello che aspetto per 11 mesi, che inizio a sognare a settembre (anzi, diciamoci la verità, appena atterro in Italia ad agosto!) e costruisco passo passo durante i mesi invernali. 
A volte sogno di poter partire senza troppi programmi, solo un biglietto aereo (magari di sola andata e con la data del rientro ancora da definire), nessuna prenotazione, schedule e tabella di marcia, il viaggio come un libro di pagine bianche tutte la scrivere. Un sogno che chissà mai se si avvererà, ma intanto mi godo questo sogno che proprio adesso sta per diventare realtà e che mi porterà dal nord al sud del Vietnam, per viverne i colori, i profumi, le architetture e le tradizioni. Finalmente, grazie alla giusta congiuntura astrale, mi appresto a fare un viaggio rimandato da tempo e a mettere piede in questo paese che mi aspetto pieno di meraviglie.

Nella buona sorte hanno un merito speciale gli amici di Asiatica Travel, che con le loro foto e racconti (date un occhio al loro blog se volete anche voi farvi sedurre dall'Estremo Oriente) mi hanno affascinata al punto da decidere che questo viaggio in Vietnam non andava rimandato oltre!
Grazie ai loro consigli ho costruito un itinerario che copre tutte le attrazioni principali del paese, in un percorso che partendo dal nord si sposta poi a sud per ridiscendere giù, con tappe nel Vietnam centrale. L'ho chiamato #VietnaMosaic perché dentro ci sono tutti i colori del Vietnam, dal verde delle risaie al blu del mare ai caldi colori delle città, come un variopinto mosaico!

Ecco nel dettaglio i luoghi e le città che visiteremo:

1a tappa: Ho Chi Min City

Il primo giorno di viaggio sarà dedicato all'esplorazione dell'antica Saigon, con visite al centro storico, agli edifici coloniali e ai mercati locali con le prime food experience!
Per il soggiorno ho scelto il Queen Ann Hotel, centralissimo e comodo proprio per visitare il cuore della città più fervente e vivace del Vietnam.

2a tappa: Hanoi

Voleremo poi a nord ad Hanoi, la capitale del Vietnam ed una delle sue gemme più preziose. Il suo Quartiere Vecchio rappresenta la quintessenza dell'Asia, con strade stipate di botteghe i cui nomi ricordano le corporazioni che vi si insediarono nel Medioevo.
Visiteremo poi la Pagoda dei Profumi e le campagne che circondano la città, con verdi vallate coltivate a riso, per un'immersione nei panorami agresti vietnamiti.
Gli hotel scelti per questa tappa sono dei gioiellini, Il Golden CyClo ed il Quoc Hoa Hotel, entrambi elegantissimi!

3a tappa: La Baia di Halong

La terza tappa sarà uno dei momenti per me più attesi, la realizzazione di un sogno: vedere di persona la Baia di Halong, una delle meraviglie del mondo. A bordo dell'elegante Marguerite Junk veleggeremo tra le migliaia di isole che costellano la baia e sorgono dal mare come sirene immobili e ci lasceremo conquistare da una bellezza la cui fama ha raggiunto ogni angolo di mondo.

4a tappa: Hué

Con un breve volo raggiungeremo Hué dove soggiorneremo 3 giorni nel centralissimo Festival Hotel andando alla scoperta dei templi, palazzi e pagode di questa città storica del Vietnam adagiata lungo il Fiume del Profumi. Visiteremo la Cittadella che con le sue mura protegge il Recinto Imperiale e la Città Purpurea Proibita, un tempo centro nevralgico della vita reale vietnamita. Nomi esotici e suggestivi che mi ispirano molto, sono curiosa di vederli di persona!

5a tappa: Hoi An

Con uno spostamento via terra raggiungeremo Hoi An, la città delle lanterne, definita la più deliziosa del paese. Importante porto in passato, oggi conserva edifici storici di grande pregio. Hoi An conserva anche importanti tracce della colonizzazione francese, visibili nelle contaminazioni architettoniche, con case porticate di gusto francese che sorgono accanto ad edifici e pagode asiatiche. 
Prima di soggiornare in centro trascorreremo due giorni immersi nel verde delle risaie in un resort da sogno alle porte della città, L'Ancient House Village. Tanto per non farci mancare niente!
Ad Hoi An ci concederemo anche le spiagge vietnamite, in particolare An Bang, una lunga striscia di sabbia chiara.

6a tappa: Ho Chi Min City

Ritornati ad Ho Chi Min City, dove alloggeremo in un magnifico 4 stelle, l'Eden Saigon Hotel, ci dedicheremo ad esplorarne i dintorni. Prima le gallerie di Cu Chi, i tunnel scavati durante la sanguinosa guerra del Vietnam. Visiteremo poi la regione del Delta del Mekong, con i suoi tanti mercati colorati e le merci trasportate sulle barche: un altro variopinto tassello al mosaico di #VietnaMosaic.

#VietnaMosaic, il racconto live!


Racconterò tutto il viaggio live sia attraverso i social che con diari di viaggio sul blog. Seguite l'hashtag #VietnaMosaic per non perdervi nessuna puntata del viaggio!
Al rientro tanti racconti ma anche video per condividere la mia esperienza e farvi conoscere meglio questo multiforme paese, nel frattempo per tutte le informazioni sulla visita della città potete visionare il sito di Asiatica Travel

You Might Also Like

3 comments

  1. Ciao! Bellissimo viaggio, lo stesso che ho in programma io per dicembre! Volevo confrontarmi con te sulle vaccinazioni programmate prima della partenza. Hai già programmato qualche profilassi?
    Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Michela, non sono richieste vaccinazioni obbligatorie per entrare in Vietnam; io ho già fatto anni fa l' antitifica e l' anti epatite A perché sempre utili quando si viaggia ( ma ripeto in Vietnam non sono richieste). Quanto a profilassi, in Vietnam le zone a rischio malaria sono poche e remote, il mio itinerario non le tocca quindi mi guardo bene dal farla anche perché la profilassi antimalarica non è una cosa light, può dare problemi.
      Spero di essersi stata utile!

      Elimina
  2. Bellissimo itinerario, se tutto va per il verso giusto conto di andarci l'anno prossimo ;)

    RispondiElimina

Follow on Facebook

Bloglovin'

Follow

Subscribe