Le più belle spiagge del litorale di Peschici

giovedì, giugno 04, 2015


Litorale di Peschici

Il tratto di mare che va da Peschici alla Baia dei Turchi è un susseguirsi di bianche falesie spruzzate di macchia mediterranea, sotto le quali si stendono magnifiche spiagge di sabbia dorata lambite da acque incredibilmente limpide.

Itinerario lungo il litorale di Peschici

Ecco il percorso che vi consiglio di seguire per catturare tutta l'incredibile bellezza di questo tratto di costa del Gargano.
Molte spiagge sono incastonate tra promotori e falesie, in posizione non sempre facilmente accessibile, e spesso bisogna percorre tratti di strade bianche scoscese per arrivarci, ma la scomodità dell'accesso è ripagata dalla meraviglia che aspetta in fondo!

Lasciata Peschici (di cui vi racconterò più in dettaglio in un prossimo post) alle spalle, proseguite lungo la costa in direzione nord  verso Vieste per un paio di chilometri e seguite le indicazioni per Spiaggia San Nicola. Proprio in questa baia si trova uno dei trabucchi più famosi e frequentati, il Trabucco da Mimì. La spiaggia è una bella mezzaluna di sabbia, in parte riservata al camping che si trova subito dietro. Il bar è gestito da ragazze molto simpatiche e serve ottimi aperitivi!

Proseguendo verso nord e lasciando la litoranea per prendere una  strada bianca che scende verso il mare si incontra Spiaggia Zaiana: semplicemente stupenda! L'accesso tramite una scalinata un po' dissestata non è agevole, per questo la spiaggia è più che altro frequentata da giovani, che si esibiscono in tuffi acrobatici dalle rocce circostanti.
La presenza di alte falesie ferma i venti e rende l'arenile particolarmente adatto a chi vuole prendere il sole.
Spiaggia di Manaccora
Spiaggia di Manaccora
Altro gioiello della costa è la Spiaggia di Manaccora, accessibile attraverso una carrozzabile asfaltata un po' stretta ma spettacolare, un nastro d'asfalto che si dipana morbido tra la macchia mediterranea. La spiaggia non è molto ampia ma la vista è meravigliosa, con un'alta scogliera bianca che la protegge sul lato ovest. Sulla scogliera di trova un trabucco (adibito a ristorante ma visitabile) da cui si gode di una vista ancora migliore.

Ripresa la macchina, si continua lunga la litoranea in direzione Vieste e lungo la strada si trova il cartello per Cala del Turco, spiaggia libera e sabbiosa. Ma la più paradisiaca di tutte è la Spiaggia di Gusmay, una striscia di un bianco accecante incastonata tra due promontori verdi. Purtroppo la spiaggia è privata e di propietà del lussuono resort che sorge dall'altro lato della strada. Fuori stagione ho potuto però accedervi scoprendo un arenile deserto dai colori sgargianti, una vera meraviglia. 

Spiaggia di Gusmay
Spiaggia di Gusmay

L'ultima spiaggia del litorale di Peschici, prima che inizi la costa del comune di Vieste, è la Spiaggia di Sfinale, che prende il nome dalla torre di avvistamento che vi sorge, di cui però rimangono solo resti. Protetta dalla macchia mediterranea, è facilmente raggiungibile con una strada che porta fino quasi in spiaggia.

L'itinerario descritto si può percorrere in un giorno, prendendosi il tempo per ammirare le singole spiagge, sostarvi per un bagno nelle acque limpide, e naturalmente è d'obbligo una sosta culinaria in uno dei trabucchi per assaggiare qualche buon piatto di mare.


Peschici: dove alloggiare


Trattandosi di una destinazione mare, una casa o appartamento vacanza risulta l’opzione più pratica e conveniente per soggiornare a Peschici. Spazi comodi e la possibilità di risparmiare anche sul vitto avendo a disposizione una cucina attrezzata. Peschici si trova abbarbicata su uno sperone di roccia affacciato sul mare. E’ facile trovare alloggio nel grazioso centro storico, potendo godere di splendide viste sulla spiaggia sottostante, che dista pochi minuti a piedi (e un po’ di gradini su e giù!). Nella ricerca dell'appartamento, il portale Hundredrooms risulta molto comodo perché confronta velocemente centinaia di siti web e restituisce le opzioni più convenienti per le date selezionate.


You Might Also Like

0 comments

Diventa fan su Facebook

Bloglovin'

Follow

Subscribe