Oslo, una delle capitali più dinamiche e vitali

martedì, maggio 26, 2015

Oslo
Oslo è una capitale vivace ed in continua evoluzione, una città che accoglie il visitatore con calore e allegria, a dispetto del clima non sempre clemente. 
L'estate è certamente il momento migliore per visitare Oslo, quando le giornate si allungano regalando tante ore di luce e la temperatura si fa più mite, arrivando a volte a superare anche i 30°.
Sarà forse il risveglio dal lungo e freddo inverno a rendere la città così energica e vitale, di fatto l'impressione che si ha camminando tra le vie animate è che la gente abbia una gran voglia di stare fuori, di godere del sole, dell'aria aperta e di fare tardi stando seduti a chiacchierare ai tavolini di caffè e ristoranti.

Cosa vedere ad Oslo

La Fortezza di Oslo
La Fortezza 

Oslo è una capitale relativamente piccola, perfetta per essere visitata in un paio di giorni e da usare come base per esplorare i favolosi dintorni ed i fiordi vicini.
La visita della città può iniziare dalla Fortezza che sorge in pieno centro, vestigia di epoca medievale ma che, a causa dei continui danneggiamenti subiti e successive ricostruzioni, ha nel tempo assunto un aspetto più simile ad un castello rinascimentale. La bellezza della costruzione sta nella sua posizione, su un promontorio di fronte al mare, da dove si può ammirare il fiordo su cui sorge Oslo. In estate gli spazi esterni vengono spesso usati per ospitare eventi e spettacoli.

Il Municipio di Oslo è un altro dei landmark della città, che spicca nel panorama urbano con i suoi mattoni rossi. Sebbene la costruzione sia recente e risalga al 1950, l'edificio è già custode di una storia importante: è al suo interno infatti che si svolge la cerimonia di assegnazione dei Premi Nobel.

Palazzo Reale di Oslo
Palazzo Reale di Oslo
Poco distante sorge il Palazzo Reale di Oslo, tuttora dimora della famiglia reale, motivo per cui non è visitabile all'interno ma di cui si può ammirare l'elegante facciata.
Da qui parte la Karl Johans Gate, la via commerciale più animata di Oslo, che collega il Palazzo Reale alla stazione e da cui dipartono strade laterali che conducono ad altri edifici storici, come la Cattedrale.
Quest'ultima, risalente alla fine del 1600, è un altro degli edifici meritevoli di visita. In realtà i pezzi originali del XVII secolo rimasti sono pochi a causa dei gravi danni subiti dall'edificio durante le guerre e successive ricostruzioni, ma la cattedrale vale comunque una visita.

Il Museo di Munch


Tappa irrinunciabile per tutti gli amanti dell'arte, il Museo di Munch (Much Museet) è un vero must quando si visita Oslo. Il museo ospita i maggiori capolavori del pittore norvegese, come l'Urlo, Madonna, Vampiro, quadri che hanno acquisito fama mondiale e considerati delle vere icone d'arte. La collezione vanta circa 1100 dipinti, altrettante litografie e migliaia di disegni, un vastissimo testamento che permette di esplorare il genio artistico di Munch.

Aker Brygge, la Oslo più trendy

Akker Brygge è una zona chiusa al traffico che si trova vicino al mare. A caratterizzarla sono numerosi pontili che collegano le viuzze, su cui affacciano molti negozi e bar. Oltre ad essere un quartiere molto pittoresco, è conosciuto per la vivacità e la grande offerta che vi si trova. E' questa infatti la zona più trendy e animata di Oslo, ideale per gli acquisti grazie alle tante boutique, ma anche il posto giusto per mangiare, magari seduti su una terrazza vista mare. 
Se vi trovate in città anche solo per un giorno, non mancate di fare un giro per Aker Brygge, è il luogo perfetto per immergersi nell'atmosfera dinamica di Oslo!


I dintorni di Oslo


Poche capitali possono vantare i dintorni paesaggistici che ha Oslo. Affacciata su un fiordo, dal molo cittadino si possono raggiungere con una breve crociera le tante isole che si stagliano di fronte, tutte interessanti sotto il profilo paesaggistico.
Dal centro cittadino si possono anche raggiungere numerose spiagge che in estate si affollano di locali e turisti che vengono a godersi il tepore del sole. Non si tratta certamente dei lidi più caldi d'Europa, ma sono senza dubbio molto belli ed in piena estate possono regalare qualche piacevole ora di relax.

Prezzi

La Norvegia è famosa per essere una meta piuttosto cara ma ci sono diversi molti modi per risparmiare e rendere il viaggio meno oneroso. Il primo è sicuramente quello di prenotare il volo con largo anticipo, garantendosi le tariffe più economiche per volare ad Oslo.
Per il pernottamento, Oslo offre una vasta scelta di hotel di diverse categorie e prezzi; prenotando per tempo e scegliendo alloggi leggermente decentrati rispetto al centro, è possibile risparmiare molto.
Per quanto riguardo il cibo, la città offre un'ampia scelta di ristoranti e bar e non mancano naturalmente le catene ed i ristoranti fast food che aiutano a tenere sotto controllo il budget!


You Might Also Like

0 comments

Diventa fan su Facebook

Bloglovin'

Follow

Subscribe