Gstaad, la perla della Svizzera

giovedì, novembre 13, 2014

Immaginate di sfrecciare sulle immacolate piste innevate di una delle località sciistiche più conosciute della Svizzera accanto al vostro attore o attrice preferita, per poi cenare in un elegante ristorante. Durante una vacanza tra le montagne di Gstaad, potreste vivere proprio queste esperienze!
Questa splendida cittadina meta di molti VIP si trova nella regione sudoccidentale delle Alpi svizzere, precisamente nel cantone dell’Oberland Bernese, e fa parte del comune di Saanen. Se siete accaniti sciatori questo è il post per voi, perché Gstaad offre un esteso comprensorio sciistico con 250 km di piste e 62 impianti di risalita! Se dopo lo scii amate rilassarvi con un po’ di shopping, non potreste chiedere di meglio: la zona pedonale è un tempio della moda ed ospita le boutique dei più grandi marchi internazionali, non c’è che l’imbarazzo della scelta. 
La notorietà di Gstaad è legata alle infrastrutture per il tempo libero, realizzate nel pieno rispetto del patrimonio naturalistico locale. I tanti chalet di legno che ornano le sue strade sono stati realizzati in armonia con lo stile architettonico della regione. Se avete sempre desiderato alloggiare in uno di essi, date un’occhiata alle offerte montagna a Gstaad di Expedia. Troverete varie opzioni per soggiorni di coppia o in famiglia e magari, non lontano dal vostro chalet potrebbe esserci George Clooney!

Sport e gastronomia

Grazie alla sua posizione all’incrocio di quattro valli, Gstaad è molto ben collegata a 3 snowpark: il Gstaad di Hornberg Saanenmöser, il Glacier 3000 e l’Highland Park. Nell’area Glacier 3000 si trova la pista più lunga di Gstaad, ben 10 km, aperta da ottobre a maggio. Per una vista indimenticabile salite sulla cima del ghiacciaio da cui si ammirano tutte le montagne del comprensorio, come il Monte Bianco, il Mattehorn e le Alpi Bernesi. Dalla regione Parwengesattel parte il Rinderberg Ronda Ski Safari, un tour con gli sci ai piedi per esplorare montagne e valli circostanti. Gli appassionati di sci di fondo troveranno anch’essi molte piste idenee, in particolare nella zona di Spaarenmoos. Tra le attività più adrenaliniche ci sono le arrampicate sul ghiaccio, il parapendio e l’heli-ski.
Tanto sport mette appetito e l’offerta gastronomica di Gstaad sa accontentare anche i palati più raffinati. La regione è famosa per le mucche da pascolo, quindi tra i prodotti principali ci sono l’Hobelkäse, un formaggio duro con una stagionatura di due o tre anni, la carne secca di manzo Simmental e il “Suure Mocke”, una bistecca di manzo marinata 10 giorni in vino, spezie e verdura e servita con la senape di Saanen. Per dessert provate i tipici cioccolatini ripieni di noci o nocciole. Per chi ama il formaggio, è possibile visitare una “Grotta del formaggio”, a 25 metri di profondità, dove ammirare oltre 3000 forme esposte.

Estate a Gstaad

Il Saanenland propone un’ampia gamma di sport all’aperto tra cui l’escursionismo, il ciclismo, il parapendio e piste da golf. Il fiume Saane, con le sue acque movimentate,  è perfetto per chi vuole fare rafting. Il comprensorio del “Glacier 3000” è aperto agli sciatori di fondo anche d’estate. La pista per slittino di Schönried e la riserva naturale del lago di Lauenen sono la meta perfetta per le famiglie. Gstaad ospita anche numerosi e prestigiosi eventi sportivi internazionali, come il torneo di tennis Suisse Open Gstaad, che si tiene ogni anno a luglio. Se vi interessano le tradizioni alpine, potete assistere alla transumanza estiva (che avviene in date variabili), quando le mandrie sono condotte sugli alpeggi. A luglio e agosto si tiene anche la tradizionale festa chiamata “Suufsunntig”, animata da canti e balli alpini.

Come raggiungere Gstaad

Gstaad è facilmente raggiungibile in auto percorrendo l’autostrada A5 Torino-Aosta fino ad Aosta; quindi si attraversa il traforo del Gran San Bernardo fino a Martigny, in Svizzera, da dove si continua per circa 130 chilometri sull’autostrada A9. 
In treno: da Milano con le Ferrovie Svizzere ci vogliono 4 ore per arrivare a Spiez e da qui i grandi alberghi offrono un servizio taxi per i propri clienti, oppure si può raggiungere Zweisimmen con le ferrovie regionali Bls. Da lì un trenino locale vi porterà a Gstaad-Saanen. Per chi viaggia in aereo, l’aeroporto di Berna dista 80 km ed è collegato alla città tramite treno e autobus.

You Might Also Like

1 comments

  1. Non scio, ma deve essere una cittadina veramente carinissima.

    RispondiElimina

Follow on Facebook

Bloglovin'

Follow

Subscribe