Un itinerario nei dintorni di Roma tra natura e storia

giovedì, aprile 10, 2014

Credits: Silvia Romio Photos
Quando si pensa Roma vengono subito alla mente i luoghi più conosciuti e straordinari della città Eterna: i Fori romani, il Colosseo, Piazza di Spagna, la Fontana di Trevi non sono che alcune delle mete imperdibili in una vacanza a Roma. 
La capitale è talmente ricca di attrattive turistiche da oscurare in parte ciò che le sta intorno, così che per la maggior parte dei turisti la vacanza inizia e finisce entro i suoi confini. Ma Roma offre bellezze storico artistiche anche fuori porta, mete altrettanto belle e straordinarie anche se sconosciute ai più, ma che proprio per questo offrono un piacevole diversivo ai sovraffollati siti turistici , momenti di quiete lontani dal caos e dal traffico della capitale.
Basta allontanarsi di poco dal centro per ritrovarsi immersi nel paesaggio dei colli romani tra i cui dolci pendii sorgono piccoli borghi antichi, custodi di storie e tradizioni e di quell'anima romana autentica oramai difficile da trovare in città, dove tante e continue sono le contaminazioni esterne.


E' tra le dolci colline romane che si nasconde Castel San Pietro Romano, a sud di Roma, incastonato nella cima del Monte Ginestro: tra i silenziosi vicoli del borgo è custodita una storia di duemila anni e le possenti mura poligonali si ergono a vestigia dell'antico passato. Ultimo anello di un sistema difensivo di oltre quattro chilometri, le mura cingevano l'antica acropoli ed erano collegate a quelle del sottostante abitato di Palestrina. 
L'odierna città di Palestrina sorge sull'antica Praeneste, città latina famosa per il complesso archeologico del Santuario della Fortuna Primigenia  che risale agli ultimi decenni del II sec. a.C.
Imperdibile una visita allo straordinario Museo Archeologico Nazionale, dove si alternano statue, rilievi, altari, ex voto e mosaici. Degno e doveroso di nota è senza dubbio il “mosaico del Nilo”, un capolavoro di arte e tecnica risalente alla fine del II sec a. C.
Molto interessante è anche l'area archeologica all'aperto con i resti delle strutture architettoniche dell’antico Santuario della Fortuna Primigenia dove spicca la Terrazza degli emicicli, da cui si gode di un panorama che abbraccia tutta la città fino al mare.

L'itinerario a sud di Roma prosegue a Genazzano, paese che diede i natali a Papa Martino V, al secolo Oddone Colonna (1368-1431) e che fu sede di ville e dimore aristocratiche tra cui spicca il Ninfeo Bramanteche deve il nome all'impronta bramantesca.

Spostandosi verso la costa si arriva ad Ostia Antica, senza dubbio uno dei complessi archeologici più imponenti fuori Roma. L'essere stata un centro commerciale e di raccordo tra importanti vie di comunicazione con la capitale del mondo antico rese Ostia una città cosmopolita al pari e forse più della stessa Roma, dove convivevano razze e culture differenti provenienti da ogni angolo dell'Impero.
Le rovine della città furono scavate a partire dagli inizi del XIX secolo: oltre ai monumenti pubblici, si sono conservate numerose abitazioni e negozi che ne fanno un'importante testimonianza della vita quotidiana dell'epoca. Un visita ad Ostia equivale ad un salto nel tempo nell'antica Roma.

Dopo tanta storia , un po' si sano divertimento è quello che ci vuole per concludere l'itinerario al meglio. Poco distante da Ostia, precisamente a Torvaianica, sorge il parco divertimenti Zoomarine, il primo parco tematico di intrattenimento del centro-sud Italia.
Il parco da grande importanza all'educazione ambientale ed alla divulgazione scientifica rendendo la visita non solo un'occasione di svago per tutta la famiglia ma anche un interessante momento di formazione ed istruzione. Su un'estensione di circa quaranta ettari si alternano diverse aree zoologiche inserite in un suggestivo contesto paesaggistico ricco di alberi e immerso nella macchia mediterranea. 
Delfini, foche, leoni marini, rapaci, pappagalli, pellicani sono solo alcuni degli animali che si possono incontrare e conoscere. Il parco è impegnato in numerosi progetti di ricerca e conservazione delle specie ospitate al suo interno, in collaborazione con Università ed Enti locali. 

Natura, storia, archeologia e approfondimento scientifico: non manca nulla per rendere una vacanza nei dintorni di Roma davvero speciale!







You Might Also Like

0 comments

Diventa fan su Facebook

Bloglovin'

Follow

Subscribe