#genovAnversa, due città, due blogger che le raccontano

venerdì, novembre 15, 2013

Che cos’è #genovAnversa ve l’ho già in parte raccontato, è il progetto ideato da Turismo Fiandre per ripercorrere la storia e il passato di  Genova ed Anversa ritracciandone le similitudini e le affinità. Entrambe città marinare strategiche in Europa, la loro fortuna è legata ai loro porti, che già nel Medioevo si trasformarono in immensi crocevia di merci e genti, uno scambio continuo e proficuo di idee, pensieri, arti e manufatti in cui era contenuto il germe di quella globalizzazione destinata a cambiare il mondo.
La volontà è quella di leggere il passato di queste due città come un tutt’uno, ripercorrendo a ritroso quei momenti di scambio e incontro tra due mondi di radici diverse ma che trovarono proprio nella moltitudine di gente che li attraversò un indissolubile punto di incontro.
Da una parte Genova affacciata sul caldo Mediterraneo, l’eterna rivale della Serenissima alla quale contendeva la predominanza sui traffici mercantili verso Oriente.
Dall’altra parte Anversa, gemma del freddo nord, culla dell’arte fiamminga e di tante nuove idee destinate a contaminare il mondo.

Furono proprio i lori porti che le fecero incontrare permettendo dapprima un intenso scambio di merci. Fu così che sete preziose genovesi divennero moda all’ultimo grido tra le nobili di Anversa, e i preziosi arazzi del nord cominciarono ad adornare le case di Genova. Con le merci arrivano presto le idee, inarrestabili e incontenibili, e con esse gli artisti alla costante ricerca di contaminazioni per nuove ispirazioni. Ecco che ritroviamo Rubens e Van Dick a Genova, un incontro che ne segnerà per sempre la vita e le opere.

#genovAnversa è anche l’incontro di due musei, il Galata Museo del Mare di Genova ed il Red Star Line Museum di Anversa, uniti nel ricordare e dare un tributo a tutta quella moltitudine di gente che tra fine dell’Ottocento e i primi del Novecento arrivò nei porti della due città per imbarcarsi verso l’America e verso una nuova vita.
Un incommensurabile numero di storie, destini, addii e nuovi incontri che si consumarono per le vie delle città e che i due musei raccontano, con discrezione e delicatezza, in immagini, documenti, lettere, stralci di una memoria che si vuole preservare, perché in essa è contenuta la genesi del nostro mondo moderno.

Ma #genovAnversa va oltre e diventa un social media free trip e di nuovo un incontro, stavolta tra due blogger, unite nell'intento di raccontare i due musei e le due città.
Da un parte Emanuela, la nostra local expert e genovese doc, che dopo averci già raccontato le emozioni della conferenza di apertura tenutasi a Genova lo scorso 30 ottobre, presto ci racconterà le tracce fiamminghe che ancora oggi sopravvivono a Genova e le storie di persone ed idee ricostruite al Galata Museo del Mare.
Poi Emanuela passerà idealmente il testimone a me, che a fine novembre partirò per Anversa come inviata di Turismo Fiandre per visitare il Red Star Line Museum e ammirare Anversa, ricercando per le sue strade e i suoi monumenti tracce di quell'italianità che arrivò qui su sin dal Medioevo in forma di merci ed idee. E così il cerchio si chiude.
Due città, un passato che si incrocia e due blogger che lo ripercorrono.
Tutto questo è #genovAnversa.

You Might Also Like

4 comments

  1. Ti scrivo perché con il tuo blog ho qualche problema. Non so però se è colpa mia (del mio browser o del mio pc) o tuo. Mi sono spariti tutti i commenti dei tuoi post, anche quelli che ho fatto io! Tutti i tuoi post mi risultano senza commenti. Boh, con blogspot non ci capisco niente! Ciao

    RispondiElimina
  2. Sono ancora io! Sono tornato per controllare e stavolta il mio commento ci sta. Falso allarme?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andrea, ho controllato la gestione commenti e mi sembra tutto OK, li vedo tutti. forse e' stato un momento, speriamo! Se risuccede avvisami che lo segnalo a quelli di blogger. Grazie!

      Elimina
  3. Forse è maglio riprovare domani. Questo è l'unico post dove leggo i commenti (4 con questo: 2 miei, la risposta di Silvia Romio + questo che sto scrivendo). In tutti gli altri post c'è la finestra vuota con scritto NESSUN COMMENTO - POSTA UN COMMENTO. A domani

    RispondiElimina

Follow on Facebook

Bloglovin'

Follow

Subscribe