Il Lago di Tenno e il Borgo di Canale

mercoledì, aprile 03, 2013


© silviaromio.altervista.org
La primavera quest’anno stenta a partire ma i primi timidi raggi di sole mi fanno venire voglia di gite all'aria aperta!
Una delle mie destinazioni preferite per le domeniche di primavera è il lago: sarà per le acque placide, le sfumature di azzurro di cui si accende l’acqua quando è illuminata dal sole, le sponde tranquille lungo le quali passeggiare e quell'atmosfera pacata e rilassante.
In Italia di laghi ce ne sono tanti, non c’è che l’imbarazzo della scelta! Oggi vi voglio raccontare di un bellissimo laghetto incastonato nelle montagne sopra a Riva del Garda, a pochi chilometri dal Garda: il Lago di Tenno.

Uno specchio d’acqua verde smeraldo circondato da un romantico scenario di montagna , il Lago di Tenno è una vera gemma, talmente bello da sembrare dipinto con quella forma perfettamente tonda e un’isoletta che campeggia al centro.
© silviaromio.altervista.org
La particolarità sta nel colore dell’acqua, un intenso turchese dato dal riflesso dei boschi circostanti e dalle pietre bianche sul fondo. Il lago è incastonato in una valle riparata dalla strada principale che sale da Riva del Garda, e si raggiunge solo a piedi attraverso una lunga scalinata medievale che scende dal parcheggio attiguo. Nonostante sia immerso in un ambiente alpino, Tenno gode di un clima mediterraneo con viti, olivi e castagni coltivati in terrazzamenti che orlano le colline circostanti, conferendo grande armonia al paesaggio circostante.
Il lago si presta per una rilassante giornata all'aria aperta; c’è anche un’area attrezzata con tavoli e panchine perfetti per un pic nic ; il lago è balneabile e le sue acque turchesi sono considerate tra le più pulite del Trentino. In alternativa si può percorrere il facile sentiero che costeggia tutto il perimetro del lago per godere di magnifici scorsi paesaggistici.
E quando si è stanchi di natura,Tenno riserva un’altra magnifica sorpresa

© silviaromio.altervista.org

Canale di Tenno
Raggiungibile con una piacevole passeggiata di mezzora dal lago lungo una carrozzabile che si  inoltra tra le colline terrazzate, c'è Canale di Tenno; classificato come uno dei borghi più belli d’Italia, l’agglomerato, risalente al 1200, è rimasto praticamente intatto  nella struttura fino ai giorni nostri.
© silviaromio.altervista.org
La storica contrada, dopo anni di abbandono in cui era diventata una sorta di paese fantasma, è stata riscoperta nei primi anni ottanta e a poco a poco si è trasformata in un autentico museo all'aperto, un gioiello architettonico medievale con dimore in sasso, viuzze, sottopassi con le caratteristiche volte a botte, selciati di ciotoli e poggioli in legno praticamente intatti. 
Tra i prodotti del borgo, un ottimo olio d’oliva a produzione limitata, vino, miele e marroni.

Canale  è molto conosciuto anche per la Casa degli Artisti , un fervente centro culturale ricavato da un rudere.
Attirati dall'armonia e bellezza del luogo, molti artisti e personaggi della cultura hanno trascorso e trascorrono qui ancor oggi brevi vacanze di riposo e solitudine con l'unico obbligo di donare una propria opera alla fine del soggiorno. Questo ha permesso di raccogliere un importante numero di opere artistiche che attirano ogni anno migliaia di persone.

Sempre in zona meritano una visita anche il Castello di Tenno, da cui si gode di una magnifica vista del Lago di Garda: risalente al XII secolo, il castello domina il borgo antico di Frapporta e la chiesetta di San Lorenzo, uno dei più bei esempi di arte romanica del Trentino.




You Might Also Like

6 comments

  1. Ciao, sono emanuela da Genova (ci sei mai stata?) Ma che posti meravigliosi! non li conoscevo, e l'acqua? mai vista di questo colore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Emanuela, benvenuta! Visto che posto meraviglioso?! L'acqua ti giuro è di quel colore verde smeraldo, pazzesca!
      No a Genova ancora non sono stata purtroppo! Che ne dici di raccontarla tu e pubblicare il tuo post su Viaggiolibera? Mi farebbe tanto piacere!!
      Silvia

      Elimina
  2. Grazie! posto bellissimo! Con piacere sarebbe bello :) allora organizzo un pò le idee :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci conto eh! Così poi prendo ispirazione per venire a Genova e magari ci si vede!

      Elimina
  3. Ciao!
    Fa sempre piacere vedere casa propria descritta con passione :-)
    Sapete che in questi giorni a Canale si svolge una bella festa, Rustico Medioevo? Come dice il nome, il tema è medievale, con spettacoli, figuranti e allestimenti: è una delle prime manifestazioni di questo tipo, nata a metà degli anni Ottanta.
    Ma, soprattutto, si mangia benissimo! I volontari preparano ogni sera piatti tipici trentini, tra cui assolutamente da non perdere è la polenta e peverada.
    A presto a Canale!
    Vale

    RispondiElimina
  4. ...mi sono imbattuta in questa foto! A dire il vero cercavo nel web una foto del mio "laghetto" preferito! Ho passato in questi luoghi vacanze stupende con il mio primo grande Amore. E' ancora come lo ricordavo, nonostante di anni ne siano passati davvero tanti! Ancora oggi mi batte il cuore pensando a Lui e a quei giorni meravigliosi! Sono stata davvero bene, ero felice e sognavo un futuro con lui che non si è avverato! Le cose sono andate diversamente e ...
    Chissà se mai un giorno ci tornerò! Per ora mi resta un dolcissimo ricordo nel cuore! Ciao M. da Frenci70

    RispondiElimina

Follow on Facebook

Bloglovin'

Follow

Subscribe