#biellastoria e la nuova frontiera del turismo 2.0

giovedì, aprile 04, 2013

Panorama di Biella - Foto Sphimm's Trip

Oggi è uno di quei giorni in cui mi sento soddisfatta, felice per qualcosa di bello e nuovo che mi è successo!
Il nuovo e bello in questo caso sono il partecipare al primo blog tour auto prodotto; da domani parte #biellastoria, un blog tour ideato e organizzato dagli amici Gian e Lele di Sphimm’s Trip, che, reduci da un tour a Ivrea organizzato da Turismo Torino, hanno pensato di replicare questo modello di iniziativa per promuovere il loro territorio, il biellese.
Un progetto ardito per due ragazzi senza nessun mezzo o aggancio particolare se non il loro blog e un grande entusiasmo. E' così che dal niente i due super-blogger sono riusciti ad attirare l'attenzione di albergatori e ristoratori della zona che si sono prestati ad accogliere 15 blogger pronti a lanciare in rete le bellezze di Biella a suon di tweet, messaggi facebook, foto in instangran e chi più ne ha più ne metta.
Questa è una nuova frontiera di turismo 2.0, iniziative auto prodotte di rilancio e promozione di quei territori più snobbati dal turismo organizzato ma che hanno tante bellezze, culturali artistiche e non ultime gastronomiche da far conoscere. Una perfetta sinergia tra chi ha da offrire servizi di accoglienza e chi può promuoverli in maniera semplice, diretta e potentissima attraverso la rete, verso utenti e lettori iper-percettivi, desiderosi di venire in contatto con destinazioni nuove.
Credo che l'iniziativa di Gian e Lele meriti una lode, non solo per l'innegabile capacità organizzativa, ma per l'avere saputo creare dal nulla, senza mezzi spettacolari ma solo con la forza del loro contagioso entusiasmo, qualcosa di concreto; hanno saputo promuovere, coinvolgere, rendere partecipi tutti noi blogger, diventando un ponte tra noi e la gente del biellese, galvanizzando tutti a tal punto che adesso, a poche ora dall'inizio, tramite la rete l'eccitazione è palpabile, vera, sincera: un turbinio di tweet che mostrano la voglia di incontrarsi, parlare e scoprire Biella!
Con questo progetto la rete non è solo un immenso oceano di informazioni vorticose ma diventa mezzo di incontro vero, reale, capace di fare qualcosa di concreto.Se noi italiani riuscissimo più spesso ad essere così produttivi con pochi mezzi, contando solo sulle nostre forze e su un grande entusiasmo, forse staremmo tutti meglio.
Ecco, stasera mi sento fiera e onorata di far parte di un progetto così bello!
Grazie a Gian e Lele e mille di questi  #biellastoria a tutti i miei compagni di avventura!
Biella arriviamo!!!!!


You Might Also Like

0 comments

Follow on Facebook

Bloglovin'

Follow

Subscribe